Giornata per le vittime di errori giudiziari Stampa
Scritto da T.S.   

 Il 17 giugno, giorno dell’arresto di Enzo Tortora. 

Giornata per le vittime di errori giudiziari

 

 

La Commissione Giustizia del Senato ha dato il via libera, con votazione unanime, alla calendarizzazione. Si sta per istituire la Giornata nazionale in memoria delle vittime di errori giudiziari. 

Il testo per l'avvio della discussione e la successiva approvazione è già in Commissione, la data indicata per le celebrazioni è il 17 giugno, giorno dell’arresto di Enzo Tortora.

 

Ogni anno ci sono 1000 italiani che finiscono in carcere ingiustamente, quasi tre al giorno. 

L’iniziativa è nata dal Partito Radicale che aveva presentata la proposta lo scorso 29 gennaio alla presenza di diversi esponenti dei partiti.

 

Si spera che la proposta possa diventare presto legge dello Stato e si possano ricordare le vittime di errori giudiziari già il 17 giugno di quest’anno.

La giornata è importante per ricordare le vittime ma soprattutto per sollecitare le istituzioni perché si adoperino cancellare queste insopportabili ingiustizie

 T.S.

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information