Category Archives: Carla Ceretelli

Omertà senza limiti. Oltre qualsiasi immaginazione.

Siamo tutti strafelici per l’arresto di Messina Denaro alias Andrea Bonafede. Sicuramente è un cognome usuale da queste parti , il Rossi peninsulare, ma sono stata istantaneamente colpita da questa fatalità contingente. Omonimo proprio di un ministro della Giustizia , che a suo tempo aprì

Se non ora quando.

Mai come oggi i vari rivi fiumi e torrentelli di idee sentono il bisogno di confluire in un unico grande lago, calmo per antonomasia ma anche accogliente e avvolgente. Nihil novi sub sole, si dirà. Infatti, ma fino ad oggi non siamo riusciti a dare

Viva la bandiera Italiana viva il tricolore.

Il 7 gennaio 1797 nasce a Reggio Emilia il Tricolore, da allora immagine immutata nel tempo dell’identità ed unità della Nazione, dei suoi ideali, aspirazioni, speranze. Viva la bandiera Italiana viva il tricolore. Sabato 7 gennaio , in occasione del 226mo anniversario della nascita della

La colpa è del tramvai.

Ovvero la colpa morì in culla oppur fanciulla. Siamo tutti garantisti ma non ciechi né sordi. I signori di Katargate e quelli di coopSumahoro erano ignari di tutto. E non subodoravano soldi. Del resto..pecunia non olet. Viva la questione morale dei migliori. Quella dei paladini

Siamo tutti meloniani e nordiani.

Siamo tutti meloniani e nordiani.  Affermazione o domanda?  No, non tutti e non sempre. Crediamo in uno stato liberale e laico e, chi ci vuol ben ci segua. Ci sono stati diversi giudizi sui primi passi del Presidente Meloni. Non tutti positivi, anche da parte

Le due facce della medaglia

La settimana è passata. E tante vicende diverse hanno visto la luce e si sono susseguite/incontrate. Due in particolare riguardano uomini che hanno avuto esperienze diverse. Ma accomunati casualmente, come figure istituzionali. Spesso negli ultimi tempi ci lamentiamo per la classe dirigente in politica attiva

Duda the best. Viva la saggezza.

Non ci sono prove inequivocabili su chi ha lanciato i missili. La Nato risponde che saranno accertati tutti i fatti. Ma subito dopo archivia il caso. Il 30 settembre scorso, l’Ucraino voleva la Nato, mentre Putin per l’annessione, minacciava il nucleare. Kiev aveva formalizzato la