TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 674 del 28 luglio  2019
Tel. 346 8046218
 TRUCIOLI TORNERA'
L'8 SETTEMBRE
BUONE VACANZE
Cinema: Burn after reading Stampa E-mail
Scritto da BIAGIO GIORDANO   
RUBRICA DI CINEMA A CURA DI BIAGIO GIORDANO
Burn after reading (Bruciare dopo aver letto)

Burn after reading (Bruciare dopo aver letto) - A prova di spia, di Joel Ethan Coe, con George Clooney, John Malkovich, Tilda Swinton, Brad Pitt,  produzione Usa, anno 2008, commedia thriller, durata 96 minuti. 

   Lo svolgimento logico di questa commedia thriller non è comprensibile nell'ambito della ragione più ovvia, quella legata alla coscienza e alla razionalità del vivere relazionale, ma si svolge su un terreno psichico altro, inconscio, di più difficile lettura perché dominato da meccanismi desideranti imprevedibili, spiazzanti ogni ordine costituito relazionale.

 I Coe  raccontano la Cia americana non come una galleria di idioti  ma di esseri umani spiritati, dominati, in certe pieghe prese dalla loro professionalità, da una intricata sintomatologia desiderante sempre alla disperata ricerca di un acquietamento  delle pulsioni di cui sono preda aggredendo: con conseguenze spesso disastrose.

Il ritrovamento in una palestra di Fitness di un DVD di memorie, (destinato a diventare un libro, appartenente a un ex professionista della CIA appena silurato), nonostante la scarsa importanza dei suoi contenuti mette in moto ricatti,  disturba adulteri, coinvolge ambasciate straniere, costringe la Cia a cercare di capire dei paradossi molto complicati apparentemente privi di senso, fa fallire matrimoni, rende complicati gli appuntamenti con relazioni erotiche, crea equivoci con conseguenze omicida.

 Il film è una divertente vetrina di personaggi, uno più spiritato dell'altro, senza distinzioni di classe e di cultura. Ma non è una carnevalata. Il riso che suscita è un riflesso di situazioni reali, serie, paradossali che si presentano simili al film in certe fasi della vita politica-professionale di istituzioni anche molto importanti come possono essere la Cia o le Ambasciate straniere, o le istituzioni strettamente politiche.

I Coen divertono e dicono, richiamando all'importanza dei meccanismi inconsci più desideranti mai così trascurati come nella nostra presente epoca dalle istituzioni.

 
  Biagio Giordano

I LIBRI DI BIAGIO GIORDANO

Cliccate sulle immagini per saperne di più e per acquistarli

 
 
 
        
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information