Category Archives: Pensalibero

L’inganno della politica

Leggendo il libro di Paolo Macry, “La destra italiana” (Laterza 2023), la netta sensazione è che “destra” e “sinistra” siano soltanto vecchi arnesi o categorie di una politica, ottocentesca, tuttavia definitivamente tramontata. E cioè una visione della politica legata a “valori, programmi e prospettive” precostituiti

Il cosmopolitismo in Ucraina da Mozart a oggi

La Ucraina di oggi, attraversata da tante guerre e controversie è una nazione che fino dalle sue origini, dalle sue radici più remote nasce cosmopolita: basti pensare che il nome ucraina u- kraine vuol dire regione di confine e regione di confine lo è stata

Per prevenire le tragedie

La continua realizzazione di percorsi ciclopedonali in ambito urbano che non rispettano standard dimensionali ottimali non aiuta a far aumentare l’utilizzo della bicicletta, creando situazioni di conflitto spaziale tra gli utenti deboli della strada. Le tragedie di cui sentiamo parlare continuamente riaprono un dibattito mai

La recessione più idiota della storia

Questo dogmatismo ideologico, tipico di chi del mercato continua religiosamente a non voler capire nulla, ha portato alla recessione della Germania. LA GERMANIA per tutto ciò che è sacro. La BCE ha fatto la stessa cosa della FED, ma siccome i nostri Governi non potevano

E la chiamano estate

La villeggiatura può essere modificata dal clima, ma contribuisce ad alterare il clima stesso, attraverso, ad esempio, il trasporto turistico, che è all’origine di circa il 5% delle emissioni nocive. A metà degli anni Sessanta, Bruno Martino portò al successo “E la chiamano estate”, una

Stangata d’autunno…

In arrivo una legge di bilancio di soli tagli. Fiducia di imprese e consumatori in forte calo. Carburanti e bolletta elettrica alle stelle. La CGIL sulle pensioni: “Il Governo deve dirci cosa vorrà fare, basta bugie” È passato quasi un anno da quel 25 settembre

L’autunno del patriarca

L’ammissione da parte del capo della milizia Wagner dell’assenza di qualunque minaccia ucraina (o della Nato), e la dimostrazione palese della vulnerabilità del “nuovo impero” chiariscono che nessun potere assoluto è eterno. L’immagine di un uomo anziano che cammina per le enormi sale abbandonate di

L’ ora della sfida!

E una pagina bianca, naturalmente. Il giorno dopo i funerali, Forza Italia è ancora viva. Nessuno ha seguito romanticamente il capo, quindi la dirigenza è al completo. E ha davanti tre grandi gruppi di ipotesi. Gli abbiamo reso onore, lui ci ha resi liberi. Chiuso

La mancata educazione emotiva

Il recente caso di femminicidio a Senago, come quello precedente che ha visto vittima Pierpaola Romano, diventa talk show, titolone su testate giornalistiche, apertura dei telegiornali e via elencando. Ma  quali sono gli errori che ancora dilagano negli articoli di giornale in cui si parla