Category Archives: cronaca

Da che parte stare? [Il Flessibile]

Devo dire con un certo rammarico che la saga di don Camillo e Peppone, così doviziosamente narrata da Guareschi e così magistralmente interpretata da Gino Cervi e Fernandel al cinema, mi risuona lontana. Fatico a sentirla parte della mia storia, io classe 1964 e quindi

Quasi mezzo secolo fa. Io c’ero.

Lorenzo Conti, figlio di Lando, alla notizia della morte dell’ex leader delle Brigate Rosse ha detto: “Non provo niente: spero soltanto che ci sia una giustizia divina, dato che in Italia non esiste più la giustizia terrena. Balzerani era libera, non è stata mai punita”.

Illuminarsi di meno [Il Flessibile]

Ecco. Aleksej Navalny, l’attivista russo noto oppositore di Putin e del suo governo, è morto. Di morte naturale. Nessuno si sarebbe aspettato un finale così tragico. Era così tranquillo, lassù nelle carceri Siberiane, al sicuro da ulteriori tentativi di assassinio, che la notizia risuona inattesa.

La bimba e la pesca. Il mondo al contrario.

Si accende la TV e, quasi sempre, appare uno spot pubblicitario. Siamo oppressi, quasi ossessionati da queste reclame, che, il più delle volte sono risibili se non orribili. Altrettanto spesso, non si ricorda affatto quanto si sta promuovendo, cercando di diffonderlo, reclamizzandolo. Perché non si

Per prevenire le tragedie

La continua realizzazione di percorsi ciclopedonali in ambito urbano che non rispettano standard dimensionali ottimali non aiuta a far aumentare l’utilizzo della bicicletta, creando situazioni di conflitto spaziale tra gli utenti deboli della strada. Le tragedie di cui sentiamo parlare continuamente riaprono un dibattito mai

L’ineluttabile banalità del male

Riesco ancora a sorprendermi quando vedo ugualmente risucchiate nel buco nero della chiacchiera persone diverse per età, formazione, ruolo sociale, collocazione politica. Mi è capitato l’altra sera quando, tradendo l’impegno che mi sono assunto di usare il televisore solo per rivedere vecchi film, l’ho lasciato