A Savona il premio migliore città liberty

Villa Zanelli (foto di Luigi Matteoni)

Con immenso piacere segnalo che Savona ha vinto, succedendo a Bari, l’edizione 2020 del premio “Migliore città Liberty”, rivolto alle città e soprattutto alle loro amministrazioni comunali per l’impegno dimostrato nella valorizzazione del proprio patrimonio Liberty. Quest’anno Italia Liberty ha voluto rivolgere l’attenzione sull’amministrazione savonese soprattutto perché quest’ultima è riuscita a ottenere i fondi per il restauro di Villa Zanelli, il più bell’edificio Liberty della Liguria, progettato ai primi del novecento dalla coppia di archistar Fenoglio – Gussoni. Così, grazie al suo impegno, qualche settimana fa gli oramai improrogabili lavori di ristrutturazione di Villa Zanelli sono finalmente iniziati, dopo decenni di abbandono: appena in tempo.Come ho più volte scritto in passato, Savona detiene un patrimonio Liberty di notevole pregio, numerosi palazzi condominiali e ville che meriterebbero maggior considerazione sia a livello locale sia a livello nazionale. Molte sono le cose che si potrebbero fare a livello locale per valorizzare il Liberty cittadino.   

Villa Zanelli Particolare esterno (foto di Luigi Matteoni)

A parere di chi scrive sarebbe, ad esempio, interessante (e non troppo costoso) realizzare, davanti agli edifici Liberty più significativi, a vantaggio sia dei turisti sia dei savonesi più curiosi, dei cartelli che indichino, dove possibile, almeno il nome dell’edificio, data di costruzione, nome dell’architetto che li ha progettati e ovviamente l’indicazione dello stile di appartenenza più varie ed eventuali. In altre città, come ad esempio Pavia o Viareggio, questo già accade, benché tali località sia meno importanti di Savona in ambito Art Nouveau.Propongo intanto qui alcuni significativi stralci del comunicato stampa emesso da Italia Liberty il 23 novembre per dare la notizia.La rosa di nomi proposta aveva altre città, meritevoli di menzioni d’onore per i progetti e le iniziative che stanno portando avanti per la tutela e valorizzazione del nostro patrimonio nazionale, ovvero: Napoli, Palermo, Bologna, Torino. La città di Savona ha brillato in questa prestigiosa lista, (…) Luogo storico proposto da Andrea Speziali come sede del museo dell’Art Nouveau, avendo molte richieste di enti privati disposti a far esporre quadri di Gustav Klimt. 

Villa Zanelli Particolare interno (foto di Luigi Matteoni) 

L’Associazione Italia Liberty alla fine dei lavori di restauro della villa donerà delle opere d’arte di artisti contemporanei di fama internazionale nella speranza che tutti possono fruire dell’edificio senza dover pernottare obbligatoriamente per visitarla. (…) Anche le piccole realtà locali possono aver risalto grazie alla creazione di visite guidate mirate, implementando quindi il turismo locale.

Palazzo Aquila C. V. Veneto 8, particolare (foto di Massimo Bianco)

Il fondo stanziato ammonta a 5 milioni, possibile solo grazie ad una concreta collaborazione fra regione e comune, divenendo la parte chiavi per la vincita, oltre ad un intento chiaro di adempimento di tutte le regole sanitarie-igieniche dovute all’emergenza Covid, con un’organizzazione di servivi pubblici e privati. (…) Verrà conferita una targa d’onore in digitale, per poi creare una premiazione ufficiale di persona appena sarà possibili, allestita nel giardino di Villa Zanelli. (…) Ci congratuliamo per quest’onorifico premio, con la Giunta comunale e tutti i cittadini della città di Savona.   

Massimo Bianco  

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *