La ricetta della settimana: Focaccia “tipo Recco” Stampa
Scritto da SALVATORE GANCI   

 Focaccia “tipo Recco”

Preparare una pasta da pane con aggiunta di due cucchiai d’olio.

Dopo lievitazione spianare un paio di spogli di 3 mm di spessore, una più grande di una teglia da 30 cm di diametro e una a misura della teglia. Ungere accuratamente la teglia e inserire la prima sfoglia. Per essere “focaccia di Recco” dovreste usare la “prescinseula”. Per il “tipo Recco” usate lo stracchino. Con una lama sempre bagnata mettere tanti tocchetti di stracchino disposti uniformemente. Una presa di sale fino e, per i non ortodossi, una spolverata di pepe nero. Fare filare olio extra vergine di oliva in modo uniforme sul ripieno. Sovrapporre la seconda sfoglia, bucherellare,  e spennellare con olio extra vergine e un po’ d’acqua. Cuocere A VISTA in forno a 180 °C. Attenzione che non bruci. Appena vedete che ha la tendenza a gonfiarsi, tiratela un momento fuori, ribucatela in più punti e ri-spennellate con olio e acqua. Rimettetela in forno fino a cottura completa. In 10 minuti dovrebbe essere pronta.

Nelle pizzerie la servono appena fuori dal forno, ma anche tiepida o avanzata non è male.

 

P.S. Tutte le fotografie si riferiscono sempre e senza eccezioni al piatto realmente preparato dal sottoscritto e consumato da tre persone

 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information