Martire Stampa
Scritto da RENZO BALMELLI da L'avvenire dei Lavoratori   
MARTIRE 
 
 
 
 Viviamo in un’epoca che ha visto crescere in maniera straordinaria l’accesso all’informazione.
In pari tempo sono però aumentati i centri di potere e le censure che avvelenano il clima. Da Donald Trump ci separa una distanza siderale, ma escluderlo da Facebook non pare una mossa indovinata, anche all’uso sconsiderato fattone da Trump stesso.
Si corre il rischio di ottenere l’effetto contrario e di trasformarlo in martire, condizione di cui il tycoon sa servirsi con la sua abituale scaltrezza per riappropriarsi della scena. A rimandarlo a casa ci hanno pensato gli elettori, liberi dai condizionamenti.
Nell’arena globale immaginare la Silicon Valley alla stregua di un Grande fratello, che senza regole orienta il consenso, non è una prospettiva rassicurante.

da  L’avvenire dei lavoratori (il sito al momento non è disponibile)

 

 

TRAUMA

I venti di guerra sono tornati a soffiare

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information