Con l'hub di Chiavari 10.000 vaccinazioni a settimana Stampa
Scritto da SELENA BORGNA   
Con l’hub vaccinale di Chiavari
fino a 10 mila vaccinazioni a settimana

 E’ stato inaugurato, alla presenza del governatore Giovanni Toti e del Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli, il nuovo centro vaccinale di Chiavari sito presso la Scuola delle Telecomunicazioni Forze Armate a Caperana.


“Il centro vaccinale denominato “STELMIT Chiavari”, situato presso la Scuola delle Telecomunicazioni Forze Armate a Caperana, che oggi inauguriamo è stato realizzato grazie alla collaborazione tra la Base militare stessa, il Comune di Chiavari e la ASL4”, dichiara il Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli, “e stiamo parlando di una struttura importante dove, lavorando a pieno regime, sarà possibile effettuare fino a diecimila vaccinazioni a settimana, compatibilmente con la disponibilità delle dosi, con il contributo di operatori pubblici, privati, della medicina generale e volontari. Sono qui per testimoniare la mia personale vicinanza a tutti coloro che hanno perso i loro cari, alle persone attualmente ricoverate, ai medici e ai sanitari che lottano in prima linea contro il virus da più di un anno”.


“Questo nuovo hub vaccinale”, prosegue Stefania Pucciarelli, “è il frutto della straordinaria sinergia tra Difesa, Istituzioni locali e ASL4; ancora una volta, accordi di questo tipo, ormai diffusi e applicati con successo lungo il territorio nazionale, si rivelano di primaria importanza ed imprimono una forte accelerazione alla campagna vaccinale. Incrementare il numero dei cittadini vaccinati è la nostra arma migliore per combattere questa pandemia, un’emergenza sanitaria che vede le nostre Forze Armate e tutte le Istituzioni mettere in campo le risorse disponibili a favore della collettività”.

“Sono convinta che solo così potremo sconfiggere questo virus e tornare presto ad una vita normale”, conclude il Sottosegretario alla Difesa.

  SELENA BORGNA 

 

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information