Ci prendiamo una pausa.
Riprendiamo a settembre
BUONE VACANZE A TUTTI
tel 346 8046218

La triste Legge Ruggeri Stampa E-mail
Scritto da Guido Luccini   
All’ Assessore Regionale al Turismo Angelo Berlangieri
E all’ex assessore alla pianificazione territoriale Carlo Ruggeri

 Nel 1976  con un mio progetto di massima, relativo ad un complesso Alberghiero da erigere nella ex Cava a lato dell'Aurelia in Bergeggi, e con l'allora Sindaco Riccardo Borgo che mi legge senz'altro essendo tutt'ora Sindaco e mio ottimo amico, ci recammo in Regione per vedere di approvare in “variante” questo Albergo consistente in 950 Residence insistenti su due piani di servizi.

L'unica condizione che posi fu la possibilità di ridurre la superficie  dei Residence a ….. 18,00 mq. in modo da poterli vendere separatamente a coppie di utenti che potevano  così, o lasciare la proprietà in Gestione o prendervi la residenza , continuando sempre e comunque a pagarne i servizi Alberghieri nati insieme ai Residence, in modo da garantire la più completa occupazionalità di questo complesso produttivo, ad almeno 180 persone.

 Ci fu risposto NO!!! ..la superficie minima dei Residence doveva essere 38,00 mq.!!

 Obbiettai naturalmente che avrei quindi dovuto costruire 450 suite anziché le 950 camere d'albergo residenziali,........e che le agevolazioni ed i finanziamenti Regionali non mi avrebbero certo impedito di “FALLIRE” regolarmente …......... ed a quel punto il discorso si sviluppò tra …... SORDI !!!!

Il Ristorante la Kava

 Sono trascorsi 36 anni, il sindaco di Bergeggi è ancora Riccardo Borgo, nella Cava è stato costruito un Ristorante che darà lavoro a tre o quattro persone e l'Assessore Regionale al Turismo  Angelo Berlangieri interpellato con precisione sulla consistenza delle “Residenze Turistico Alberghiere” memore dei suoi predecessori del '76 fa il …...SORDO!!!!!

vedi la mia del 25/03/2012;

vedi la risposta di Berlangieri della settimana dopo;

vedi la mia del 15/04/2012 che non ha avuto seguito.

 I Residence sono stati tutti inquisiti dalla Magistratura, si è provato a cambiargli il nome, ma la Magistratura visto che anche le Residenze Turistico Alberghiere mantenevano l'assurda consistenza di 38,00 mq. senza venire mai usate quali unità produttive disponendo quasi sempre di un solo portiere a servizio del complesso, non ci sono cadute e  molto alacremente stanno procedendo alle stesse necessarie e dovute inquisizioni in tutta l'Italia !!!

 

Con la Legge Ruggeri sui vincoli Alberghieri abbiamo distrutto così quel che ci rimaneva di produttivo nel settore Turistico!!

 L'affannarsi ad esternare modifiche a questa triste Legge Ruggeri, che ha dimostrato di non avere alcun valido fondamento, che non trova riscontro dopo tanti anni in nessun progresso economico del settore, che persino Burlando riconosce il baratro che ha creato senza vie d'uscita, trova ancora quale unico sostenitore il nostro Assessore al Turismo  Angelo Berlangieri.

 Posso capire che senza una spiegazione tecnica ben motivata come è avvenuto sinora, Ruggeri e Berlangieri vadano avanti con soluzioni a tampone in questo settore ove la loro incapacità è ormai provata dalle inquisizioni della Magistratura,  ma ora con le mie precise disquisizioni tecniche, ed il loro assurdo silenzio,....... si sta restringendo sempre più il loro campo operativo e la mia speranza è che  venga loro dismessa la possibilità di continuare questa opera demolitrice del nostro  TURISMO PRODUTTIVO LIGURE !!!!!

 Guido Luccini

luccini guido @libero.it

Savona 10/06/20012

 




 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information