SETTIMANALE anno XVII
n° 756 del 13 giugno 2021
tel 346 8046218

Toirano Stampa E-mail
Scritto da Giambello   
Le risorse del nostro territorio
vanno al di là dei porticcioli turistici
  
Toirano - Sono molto compiaciuto di aver destato (spero non traumaticamente) il sonno e l’interesse del dirigente dei beni culturali della regione, con la segnalazione dei libri antichi buttati dalla finestra del Kursaal a Loano.
 
Certo, l’accadimento potrebbe avere anche un risvolto politico….ci sono dei responsabili….il libri alla fine sono piccoli oggetti che possono far gola a qualche intenditore e blablabla.
Mentre invece la Certosa di Toirano in tasca non ce la possiamo mettere e non possiamo nemmeno raderla al suolo per costruirci un bel complesso residenziale…..E nessuno a riguardo, ha interessi e responsabilità a sfondo politico.
 
In più, fare un intervento sulla struttura porterebbe solo una manciata di voti alle prossime elezioni e sarebbe un dispendio di risorse che è meglio investire in qualche buona tonnellata di cemento nuovo.
 
La Certosa di Toirano è uno splendido complesso architettonico risalente al 1500 e smantellata intorno ai primi dieci anni del 1800.
Si trova di fronte alla strada che porta alle più note grotte.
 
La chiesa ad un’unica navata è dedicata a S. Pietro in Vincoli, il campanile risalente al 1560 circa presenta il cupolino in ardesia ed è sormontata dalla croce con un Angioletto segnavento.
I chiostri intorno sono oggi restaurati ed adibiti ad abitazioni private.
 
Ogni anno che passa una pietra dell’edificio cade giù. Il tetto ormai non c’è più da molti anni.
Se alla Chiesa non gliene frega più niente di questa struttura, che faccia una donazione al Comune e se quest’ultimo ritiene l’edificio privo di interesse che lo regali a me (mi accontento anche solo dell’Angelo segnavento)!
 
In Liguria siamo dei fenomeni: abbiamo le risorse culturali e naturali e quando non le gettiamo dalla finestra aspettiamo che cadano da sole!
 
Ha fatto benissimo il governo a togliere l’Ici, soprattutto alla chiesa che ne ha tanto tanto bisogno….poverini….i preti….c’è chi vive quasi di carità, alcuni in povertà e per pietà….e quando non molestano i bambini/bambine di castità!
 
E complimenti anche agli impiegati STATALI dei Beni culturali che si battono per mantenere in vita la storia di questo nostro splendido paese stando bene attenti a non staccare le chiappe dal loro cadreghino a meno che non ci sia un interesse politico e ….”residenziale”!
 
Comunque la Certosa comprende una bella metratura…certo. Non ci vengono tanti appartamenti come a Monte Carmelo, di Loano, che provocò pure le proteste dei frati, ma volendo un superattico superlusso ci esce fuori….
 
Giambello
 
10/04/2011 - n. 288

Scorcio dell'abitato di Toirano, con l'antica Certosa che sta cadendo a pezzi nell'indifferenza generale

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information