SETTIMANALE anno XVII
n° 756 del 13 giugno 2021
tel 346 8046218

Viabilità a Loano Stampa E-mail
Scritto da Giambello   
Viabilità a Loano, il mio percorso preferito!
Se il lecca-lecca si trasferisce in via dei Gazzi davanti alla farmacia
 
Nella foto il curioso "tappeto rosso" di via Dei Gazzi

Loano - Percorro via dei Gazzi direzione Boissano e ad un certo punto mi sorprendo ed esclamo : “bah”….

Dopo una gincana intorno alla rotonda e poi intorno al “piattello”, tiro su dritto, passo l’oratorio dei “cappuccini” e mentre sono fermo davanti alle strisce pedonali di fronte a lato di Via Madre Rubatto, ecco che mi salta agli occhi sulla destra una bella striscia rossa che il mio sguardo scorge fino alla farmacia.

Riparto con l’automobile e incuriosito la seguo, cerco di misurarla, sarà larga sessanta, ottanta centimetri in alcuni punti può arrivare a un metro e ogni due metri circa il nastro rosso è “affrescato” con un omino bianco statico che mima una camminata.

Carino, penso, saranno i nuovi passaggi pedonali a norma “CE”….
 

Ogni tanto il nastro è interrotto dalle strisce pedonali. Passo la farmacia, altri venti metri e il nastro rosso si restringe, fino a prendere la misura di trenta cm. circa per qualche metro di lunghezza, per poi allargarsi di nuovo, far ricomparire l’omino bianco che cammina e interrompersi all’altezza della via chiusa di Villa Vercelli.

Bah!

Non capisco….un pedone esce da Via Madre Rubatto, percorre via dei Gazzi, passa la farmacia, le strisce pedonali, fa ancora qualche metro e poi….deve fare un esercizio “circense” (beh ovvio), cioè mettersi di fianco e rasentare il muro, sempre che, bene inteso sia smilzo, dopo alcuni metri di questo esercizio può finalmente tornare a camminare in modo normale, ma solo per pochi passi o in quanto poi il nastro rosso finisce e se si vuole passeggiare tranquilli è consigliabile attraversare la strada.

Ma sulla sinistra c’è un bel marciapiede che parte dall’inizio di Via dei Gazzi!

Certo è interrotto diverse volte da vie laterali o dalle strisce pedonali, ma il marciapiede è bello comodo! Sotto i portici è ancora più largo e quando piove uno non si bagna…

Nella zona di fronte alla farmacia, non solo c’è un parcheggio bello grande, ma c’è anche una fontana dove rinfrescarsi d’estate!

Forse il problema è che il marciapiede è a sinistra? Ma camminare a sinistra non è necessariamente un’appartenenza politica!

Forse non bastavano strisce pedonali in più? Forse per la par condicio e per giustificare qualche spesa in più o forse ancora per accontentare qualche elettore “destroso di razza” è stata architettata l’ennesima pagliacciata!

E la cosa divertente è che davanti alla farmacia hanno piantato quattro paletti per impedire alle auto di sostare in mezzo alla strada, così adesso sostano sulla striscia rossa a cavallo dell’”omino bianco”!

Complimenti per la grandiosa idea della carreggiata riservata a coloro che camminano solo a destra! Il colore del nastro è sbagliato però, forse era meglio verde, con un omino blù…magari con in mano al posto della paletta un lecca-lecca.

 Giambello

 27 febbraio 2010

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information