SETTIMANALE anno XVII
n° 757 del 20 giugno 2021
tel 346 8046218

Comunismo e fascismo hanno... Stampa E-mail
Scritto da FRANCO LUCERI   
 
Comunismo e fascismo
hanno figliato "culturalismo".

In Italia, gli intellettuali che hanno venduto ideologie per oltre mezzo secolo, possono continuare a lucrare profitti all'infinito scandalizzandosi perché ciò che loro hanno voluto comunista o fascista sta producendo danni, ma solo perché i politici che guidano non si sono fermati allo stop.

E ora, a correzione del sistema troppo comunista o troppo fascista, vorrebbero ingranare a forza la retromarcia per riguadagnare la democrazia e lo Stato di diritto. Come se il medico che ha assassinato il suo paziente, potesse dire al defunto, alzati e cammina a ritroso che ritorni più vivo di prima.

Una legge che li dichiari falliti per aver truffato la collettività con le loro minchiate ideologiche spacciate per verità evangeliche al miglior offerente, non l'hanno ancora inventata.

Mentre l'imprenditore onesto che a fine anno non si è dimostrato capace (in un paese di ladri) di produrre utile per sé e la collettività, onorando i suoi debiti e pagando salari, mutui e tasse all'impazzata, deve correre sparato in tribunale a consegnare i libri contabili per farsi ripulire come una lisca di pesce e dichiarare fallito.

E per essere certo di non fare schifo alla collettività ridotto con le pezze in c*** dovrebbe cambiarsi i connotati con una plastica facciale integrale.

Mentre l'intellettuale, arricchito a spese di disoccupati, falliti e Stato a rischio default, resta orgoglioso della sua faccia e della sua testa bacata vita natural durante. Perché nei sistemi sociali moderni il merito di ciò che funziona è esclusivo del mondo della cultura e la colpa dello sfascio è addebitabile solo a chi non produce abbastanza denaro e mai a chi ha pensato il sistema socio-economico filosoficamente e giuridicamente da cane.

Ecco perché da comunisti, capitalisti o fascisti, i sistemi sociali moderni, appesantiti da milioni di laureati falliti di fatto (anche se non mancano illustrissime eccezioni prontamente isolate, imbavagliate o perseguitate per non disturbare gli assalti alla diligenza di corrotti, corruttori, ladri e truffatori) si sono involuti in sistemi "culturalisti" acefali: devastati dalla "in-cultura" al servizio della burocrazia, Finanza e grande impresa ormai apocalittiche peggio di una ingovernabile calamità naturale.

 FRANCO LUCERI

 http://ilrebusdellaculturaumana.blogspot.com

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner
Banner
Banner
Banner
Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information