INCARICO ALL’EX ASSESSORE AL TRAFFICO DI GENOVA  LA STAMPA
Il “mobility manager”
scatena Forza Italia
Dagli azzurri un duro attacco politico al sindaco
  Il sindaco Berruti, secondo indiscrezioni e secondo una dura nota diffusa da Forza Italia, avrebbe dato via libera alla nomina a «mobility manager» di Savona, chiamando a occuparsi dei problemi della circolazione, l'ex assessore al traffico di Genova, Arcangelo Merella.
Gli esponenti di Forza Italia esprimono «forte dissenso e netta opposizione verso tale operazione» perchè, «al contrario di quanto il sindaco voglia far credere, la figura professionale del mobility manager non è assolutamente funzionale ad un miglioramento delle condizioni della viabilità cittadina e della mobilità in generale, ma è istituita con l'unico obiettivo di sanare i problemi di natura politica all'interno della coalizione di centrosinistra».
La nota, firmata da Federico Delfino, capogruppo di FI in Consiglio comunale, sottoliena poi che, vista l'appartenenza politica del candidato a ricoprire tale ruolo,«il sindaco Berruti si appresta a "facilitare" i rapporti con il partito socialista con un incremento della componente socialista nella squadra di governo, in vista della prossima votazione in Consiglio Comunale di importanti pratiche». E conclude: «I problemi della viabilità di una piccola città come Savona non si risolvono con l'intervento di figure esterne che non "vivono" gli spazi cittadini quotidianamente e non ne conoscono quindi le criticità, né tantomeno con la semplice applicazione di esperienze mutuate da altre realtà di dimensioni e conformazione diverse, ma al clntrtario si affrontano facendo ricorso a precise linee guida politiche e alla logica del buon senso».