Le poesie di Elena Bellini: PROTETTA DALLA MUSICA Stampa
Scritto da ELENA BELLINI   

 Le poesie di Elena Bellini  

 

PROTETTA DALLA MUSICA 

 Protetta dalla musica,

nella mia alcova

dove disperdere il fruscio dei tormenti.

Forse è il silenzio ad intimorirmi:

senza rumore la mente vaga nei suoi nascondigli

dove si celano i segreti, i rimorsi, le paure.

L'assenza di suono innesca la reazione inevitabile

e vedo la mia vita attraverso un caleidoscopio:

immagini, volti e luoghi diventano un vortice di frammenti colorati

e si creano pensieri come quadri pesanti

che spezzano il chiodo che li regge.

Nell'assenza di musica

anche l'aria ha un suono,

voci sottili come lame

pronte a tagliarmi laddove già sono ferita.

E quando mi sanguina il cuore

il rosso che cola mi benda gli occhi

fino a farmi girare la testa.

Attendo il calore di un abbraccio

da braccia vicine

e nell'attesa

fermo il silenzio con la musica.

Elena Bellini

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information