Le poesie di Elena Bellini Stampa
Scritto da Elena Bellini   
                     Le poesie di Elena Bellini    
                              LA SUA ASSENZA
 

L’assenza della sua essenza la devastava.

 

Nel silenzio della notte

il vecchio orologio a pendolo,

scandendo il passare del tempo,

ne amplificava la mancanza.

Il suo cuore, reso solo e freddo, tremava

e lei sentiva che nessun abbraccio

 l’avrebbe mai più scaldata.

L’anima sanguinava trafitta da una spada affilata

e il sangue

diveniva torrente di disperazione.

I suoi pensieri erano immobili

come la pellicola interrotta

nel punto più tragico di un film.

La sua pelle era fredda

e mai prima di quell’istante

le era parsa così bianca.

Fissava una sua foto appesa al muro

ma l’immagine diveniva sempre più sfocata.

Spariti i sogni,

bruciate le speranze:

davanti solo il vuoto

 

e più nessuna ragione per respirare.

 

 

 

Elena Bellini

 LE ALTRE POESIE DI ELENA BELLINI 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information