Le poesie di Elena Bellini Stampa
Scritto da Elena Bellini   
Le poesie di Elena Bellini
Dedicata a Maya
GRANDI OCCHI DI CANE
 

Occhi grandi e profondi,

come specchi riflettono il nostro dolore

e la nostra gioia.

Anime non umane

ma forse per questo

più sensibili ed attente.

Creature che pendono da un nostro gesto,

da una parola o da un respiro.

La loro necessità d’infinito amore

torna al nostro cuore con la stessa intensità.

Ricoprono d’affetto incondizionato

come spesso i nostri simili

non sono capaci di fare.

Colmano una vita vuota,

scaldano una giornata

di malinconica solitudine.

Suppliscono alla mancanza di parola

con espressioni più comprensibili

di mille discorsi ingarbugliati.

E quando se ne vanno,

quando lasciano quel vuoto incolmabile,

si prova un dolore tanto acuto quanto inconsolabile.

Compagni di una vita,

ci rimarrà per sempre

il loro ricordo,

la loro ingombrante invadenza

e la consapevolezza di aver provato un amore puro.

Elena Bellini

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information