Poesia Stampa
Scritto da Elena Bellini   
Le poesie di Elena Bellini
DA BAMBINA

 

Quand’ero bambina

mio padre era altissimo

e mia madre mi preparava le torte.

Quand’ero bambina piangevo di continuo

e sapevo ridere in modo cristallino.

Raccoglievo i narcisi e il loro profumo

mi faceva volare farfalle colorate nella mente.

Quand’ero bambina era tutto speciale:

vivevo nei sogni, giocavo e danzavo sulle nuvole.

Ero la regina del mio letto a castello

e abitavo nel regno della timidezza.

Quand’ero bambina avevo tante cose da raccontare

ma spesso la mia voce non riusciva ad uscire.

Quand’ero bambina avevo tante domande ma le risposte le trovavo da sola.

Quand’ero bambina volevo essere già una donna;

ora sono donna e sorrido a quella bambina.

 

Elena Bellini

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information