Il diritto di essere un uomo, semplicemente Stampa
Scritto da Giovanna Rezzoagli Ganci   

Il diritto di essere un uomo, semplicemente.

La notizia del giorno è rappresentata, inevitabilmente, dalle dimissioni di Papa Benedetto XIV, che tornerà ad essere dal 1° p.v. “semplicemente” Joseph Ratzinger. Non succedeva da secoli che un Papa si sottraesse ad proprio destino decidendo di ritornare ad essere “semplicemente” un uomo, e non più il vicario di Cristo in terra.

 

Si potrebbe dire che, al di la del pathos che può suscitare di primo acchito questa notizia, si sta creando tanto rumore per nulla. Può o non può essere un uomo libero di essere artefice del proprio destino e, pertanto, decidere di chiudere la propria esistenza nel silenzio e dell’anonimato? A mio avviso certo che può, chiunque egli sia e qualsiasi ruolo egli ricopra. E’ un diritto incontestabile, che nessuno dovrebbe criticare. Il Papa è un uomo, semplicemente un uomo. Come tutti. Con gli stessi affanni, le stesse delusioni ed amarezze, le stesse solitudini e, perché o, inquietudini. Questo Papa aveva un’eredità difficile da raccogliere. Papa Giovanni Paolo II è stato l’uomo dell’incontro e della conciliazione, dell’apertura e della modernizzazione della Chiesa. Papa Benedetto XIV ha tracciato una rotta del tutto diversa, improntata su di un vorticoso ritorno al passato che, se dal lato umano di Joseph Ratzinger è da valutarsi frutto di grande coerenza, dal lato socio-culturale ha rappresentato un boomerang spaventoso. La Chiesa non ha saputo stare al passo con i tempi, lo slancio di Karol non si è mai realmente sopito, ma come una paziente scintilla ha covato sotto la cenere per quasi otto anni. Papa Benedetto XVI si è impegnato secondo coscienza, ma come uomo ha fallito. Coerentemente, lascia. Forse fiaccato dalla malattia, forse, uomo tra gli uomini, indebolito dalle amarezze. In ogni caso gli si deve rispetto per aver avuto il coraggio di essere fino in fondo ciò che è: semplicemente un uomo, come tutti noi.

Giovanna Rezzoagli Ganci

http://www.foglidicounseling.ssep.it

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information