Ai miei nonni Stampa
Scritto da LAURA CANDELO   

AI MIEI NONNI

 La scorsa domenica era il 2 ottobre ed era la vostra festa, miei carissimi nonni.

Vi ho scritto questa lettera per ringraziarvi di tutto ciò che fate per me.

Siete fantastici quando mi raccontate le storie della vostra vita, siete la mia memoria ed il mio passato, sulla sottile linea che sarà il mio futuro.

Vi amo per la pazienza che avete, per la protezione che mi date, perché siete sempre pronti a consolarmi e perché tra di noi c’è quella meravigliosa empatia che rende i nostri sguardi libri aperti solo a chi e davvero capace di leggere nella nostra anima e nel nostro cuore.

So di poter sempre contare su di voi e mi commuovo quando vedo che anche da anziani avete lo spirito di un bambino che vi divertite a giocare con me come se foste miei coetanei.


Mi emoziono vedendovi camminare mano nella mano, quando vi prendete cura l'uno dell'altra e quando ricordate, narrandomi i vostri ricordi, come eravate contenti con poco e quali erano i vostri giochi d'infanzia, storcendo un po’ il naso vedendomi usare computer e cellulare.

 Mi arrabbio quando dovete sottostare alle ingiustizie di questa vita che nonostante in passato vi abbia dato tante cose ora si sta riprendendo tutto con gli interessi e non guarda in faccia nessuno, dopo tutti i sacrifici che avete fatto e che ancora state facendo giorno dopo giorno.

Vi sento ripetere spesso la frase "si stava meglio quando si stava peggio" ed ogni volta che sospirate mi si stringe il cuore perché vi credete meno dignitosi di quanto realmente siete.

Mi preoccupo quando vi ammalate, come voi fate con me, ma poi mi tranquillizzo perché tengo ben a mente la frase che mi avete detto: " ricordati nipotino mio che i nonni non muoiono mai, diventano solo invisibili e saranno per sempre nel tuo cuore perché quando avrai bisogno di noi o di un nostro consiglio, quando crescerai e ti sposerai, quando ti mancheremo e vorresti rivederci noi saremo per sempre con grazie, nel tuo cuore e tu non ci dimenticherai mai..."

Grazie nonni per tutto ciò che avete fatto state facendo e farete per me, grazie per aver avuto persone meravigliose che hanno percorso un pezzo della strada della vita con me, grazie semplicemente per ciò che siete.

Vi voglio bene immensamente ed infinitamente.

 Per me la festa dei nonni è e sarà per sempre tutti i giorni.

 

 Laura Candelo



Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information