Precisazione sulla lana di vetro Stampa
Scritto da F.I.V.R.A   

Precisazione sulla lana di vetro

Gentilissimi,

l’associazione dei produttori di lane minerali F.I.V.R.A. (Fabbriche Isolanti Vetro e Roccia Associate, www.fivra.it), in merito al pezzo “Il problema amianto che riporta l’articolo di Aldo Pastore, intende precisare che le lane minerali (lana di vetro e lana di roccia utilizzate per l’isolamento termo-acustico) non sono sostanze cancerogene e non sono assolutamente accomunabili all’amianto per quanto riguarda gli impatti sulla salute.

Il loro utilizzo risale agli anni '30, ben prima della messa al bando dell’amianto.

Gli eventuali impatti delle lane minerali sulla salute sono oggetto di studi pluri-decennali. Proprio grazie a questi studi, la IARC (International Agency for Research on Cancer), già nel 2002, alla luce di nuove conoscenze scientifiche, le ha inserite nel Gruppo 3 “non classificabili come cancerogene per gli esseri umani”al pari del thè e della caffeina). Infatti le lane minerali, grazie alle proprie caratteristiche chimiche, sono bio-solubili (ovvero vengono smaltite dall’organismo prima che possano dare luogo a ogni qualsivoglia effetto) o, in altri termini, non sono persistenti.

La stessa Unione Europea, che ha introdotto una legislazione molto cautelativa, riconosce che le lane minerali bio-solubili (come tutte quelle prodotte dai soci F.I.V.R.A.) sono classificate “non cancerogene”. Il tutto è stato recentemente ribadito dal Ministero della Salute, che ha redatto il documento "Le Fibre Artificiali Vetrose (FAV) - Linee guida per l’applicazione della normativa inerente ai rischi di esposizioni e le misure di prevenzione per la tutela della salute”, approvato dalla Conferenza Stato/Regioni in data 25 marzo 2015 (cfr. http://www.fivra.it/it/approfondimenti/13_fibre-artificiali-vetrose-linee-guida-del-ministero-della-salute).

Rimaniamo a disposizione

Ufficio stampa F.I.V.R.A.

Chapter 4 S.r.l.

Via Petrarca, 4

20123  - Milano

Tel. 02 36795940  

Mobile 373 7472175

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information