IMPERIA: SOSPETTI DI IRREGOLARITÀ, ISPEZIONE IN TRIBUNALE Stampa
Scritto da Marco Preve da La Repubblica   

IMPERIA: SOSPETTI DI IRREGOLARITÀ, ISPEZIONE IN TRIBUNALE

Gravi carenze organizzative della gestione dei fascicoli, alcuni “dimenticati” da anni e altri velocizzati. Sarebbero questi alcuni dei motivi all’origine di un’ispezione iniziata ieri negli uffici del tribunale penale e  dell’ufficio gip del palazzo di giustizia di Imperia.

Ad ordinarla, affidandola a due magistrati del distretto, è stato il Consiglio Giudiziario che ha sede a Genova (ne fanno parte di diritto il Procuratore Generale e il presidente della Corte d’Appello oltre a magistrati e avvocati), ed è l'organo territoriale di autogoverno della magistratura, che svolge attività consultiva nei confronti del CSM. Tra i compiti anche quello del controllo. In questo caso sarebbero legate alla gestione delle cosiddette “tabelle" ovvero i parametri che vengono attività di un ufficio.

La decisione di avviare gli accertamenti che riguardano i vertici degli uffici (Magistrati e Dirigenti) sarebbe stata presa anche dopo l’arrivo a Imperia del nuovo capo dell’ufficio Massimiliano Raineri e del nuovo Presidente della sezione penale del tribunale Donatella Aschero.  L’ispezione è partite con la visione  e l’acquisizione di una serie di documenti  da parte degli Ispettori del Consiglio Giudiziario

Marco Preve da La Repubblica


Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information