In gestione le foreste demaniali liguri Stampa
Scritto da Creuze dei due golfi   

La Regione Liguria ha preparato un bando per dare

in gestione le foreste demaniali liguri.

2.700 ettari di foreste demaniali liguri saranno dati in affidamento, a titolo gratuito, a imprese agricole e forestali che dovranno garantire un ritorno in termini di gestione del territorio e di occupazione, presentando un piano di utilizzo e reinvestire almeno parte degli introiti nella gestione del terreno.

bando sulla gestione delle foreste demaniali si prefigge di preservare il territorio, aumentare l’occupazione e incrementare anche la superficie agricola che in Liguria negli ultimi anni è diminuita dell’80%.

Le foreste che verranno date in affidamento ad aziende agricole e cooperative sociali sono 7, tre in provincia di Imperia (Monte Ceppo, Gerbonte e Testa d’Alpe), due a Savona (Barbottina e Cadibona), una alla Spezia (Monte Gottero) e una a Genova (La Fame).

La Regione Liguria concederà l’uso e la gestione per un certo numero di anni con la garanzia di effettuare  interventi di sistemazione idraulica-forestale, di viabilità, di ripristino di sentieri e di ingegneria naturalistica per recuperare così preziose porzioni di territorio.

 

dal Periodico dell'Associazione onlus a Creuze dei due golfi  

 


Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information