Un insegnante ricorda il nuovo Vescovo di Savona Stampa
Scritto da SALVATORE GANCI   
Un insegnante ricorda il nuovo Vescovo di Savona
A ricordo di un ex Collega.

 …Marino Calogero – “presente” …così ricordo l’appello ai vari “Collegi Docenti”, da quelli in cui era sufficiente l’Aula di Fisica del Liceo Scientifico ‘G. Marconi’ a quelli di un centinaio di Colleghi nel salone del plesso “Maria Luigia” quando i Licei cittadini furono “accorpati” in un unico Liceo. Ovviamente ti ricordo più come equilibrato Collega di Religione che come Sacerdote presso la tua “parrocchia-bunker”, come la chiamavi tu, per la sua architettura. Un prete che, a differenza di altri Colleghi che ti precedettero, fu comprensivo e tollerante verso chi era profondamente agnostico e indifferente alla Religione come culto, ma soprattutto, amico non giudicante, in una questione di una certa delicatezza che mi toccò in un momento particolare e doloroso della mia vita.


Apprendo, quasi casualmente, che sei stato nominato Vescovo dopo un lungo periodo di Vicariato presso il Seminario Vescovile di Chiavari e con questo il Liceo ‘G. Marconi’ perde un valido Docente, vicino alle difficoltà degli Studenti e attento alla “giustizia docimologica” che uno scrutinio comporta.

Ricordo, in particolare, il periodo in cui Vescovo di Chiavari era Alberto Maria Careggio (e tu, Vicario a quanto ricordo); periodo in cui il “Museo di Fisica e Meteorologia” del Seminario Vescovile era diventato un luogo di aggregazione culturale, con tante idee sorte tra un altro Collega di Milano e la mia persona. Luogo dove tanti vecchi apparati, dimenticati in uno scantinato, furono sapientemente restaurati e allestiti in un Museo, piccolo, ma con pregevoli pezzi, conosciuto maggiormente all’estero che in Chiavari.  Ricordo la tua cortesia e la tua interazione con il Vescovo per alcune aperture straordinariamente in ore serali e concesso l’aula del Seminario per alcune conferenze di Fisica e Storia della Fisica aperte alla cittadinanza.

 

Sono ricordi vecchi di oltre dieci anni, ma per me ancora presenti.

Oggi, la notizia della tua nomina a Vescovo, mi fa riaffiorare tanti ricordi in cui eravamo coinvolti. Che dirti al presente? Assumi una Diocesi (quella di Savona e Noli) che la stampa considera “non facile” e, sono sicuro, capita in mani giuste e oneste. Pertanto, ripercorso un viaggio che ci ha visti spesso sulla stessa via, siamo al bivio dove ci saluteremo.

Auguri di ricoprire con equilibrio e giustizia il ruolo a cui sei stato destinato: so, sicuramente, che sei la persona più adatta al delicato compito che ti attende.

 

S. Ganci
Studio di Catalogazione e Conservazione Strumenti Scientifici
16030 Casarza Ligure, GE, Italy.
e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information