La ricetta della settimana: Risotto rosso Stampa
Scritto da SALVATORE GANCI   

Risotto rosso

INGREDIENTI

3 bicchieri di riso arborio;

salsina (doppio concentrato di pomodoro);

cipolla, porro, brodo vegetale, margarina vegetale e olio extra vergine.

Preparare il brodo vegetale con la pelatura con il pelapatate di un paio di carote (da utilizzarsi in altra preparazione, mezza cipolla, scarti del porro e altre verdure in frigo non più  utilizzabili fresche.  Un dado vegetale o, meglio, il granulare senza glutammato.

In una pentola di alluminio spessa mettere un pezzo di margarina e tre o quattro cucchiai d’olio, mettere il riso e a fuoco lento fare tostare con pazienza da sacrestia rimescolando continuamente. Aggiungere mezza cipolla affettata sottile e un quarto di porro anch’esso affettato sottilissimo. Quando il riso è ben staccato, ben caldo e di colore quasi ambrato, mettere tre o quattro cucchiai di salsina (o quasi un intero tubetto). Rimescolare e amalgamare a fuoco bassissimo. Mettere due o tre mestoli di brodo. Il “test” della buona tostatura è un violento assorbimento del brodo (che va aggiunto bollente)  e il rigonfiamento del riso, rimescolare con cura, aggiungere brodo fino a coprire.  Attenzione che non s’attacchi, specie se  la pentola non è spessa. Rimescolare con cura fino a cottura: circa 20 minuti.

Pepe nero spolverato al momento o mantecatura con grana grattugiato? De gustibus non est disputandum... Io mi fermo a una spolverata di pepe nero...

 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information