Il potere della parola Stampa
Scritto da Salvatore Ganci   

Il potere suggestivo della parola

La nostra mediterranea pigrizia ci porta spesso a documentarci su ciò che accade attraverso i telegiornali. Ora di pranzo o di cena, immagini di repertorio che sistematicamente hanno il compito di distogliere l’attenzione dai veri punti essenziali della notizia, sistematico abuso di linguaggio. Mi chiedo spesso quale è l’occulto disegno: forse formare una coscienza morale collettiva? Sorvoliamo pure sugli abituali abusi di linguaggio quali “precario” e simili.

Un contratto a termine è un contratto a tempo determinato e, giusto o sbagliato che sia, questo ha un supporto giuridico. Ma le amenità emergono dalle notizie tragiche. Si definisce “bravata” una violenza carnale di gruppo e a ciò si associa spesso la provenienza di questi baldi giovani da una buona famiglia, il termine “reato” è rigorosamente bandito. “tragica fatalità” sostituisce sempre l’incuria dei genitori, e “follia” sostituisce in molti casi “disegno criminoso”. Ci si lamenta dei problemi di comprensione del testo dei nostri studenti, ma ciò che proviene verbalmente è una scuola contrapposta alla corretta comprensione. La notizia (tragica) di una giovane che, si impasticca a dovere e sorbisce diversi “drink” lasciandoci la vita ad una festa privata ha il commento del cronista: “… era una ragazza normale come tante …”. Il cronista pone a noi tutti seri interrogativi di cosa oggi sia “normale” o “patologico”. Probabilmente dobbiamo trovare patologico un giovane che non si impasticca, non beve drink, non ama le discoteche e magari sa leggere e comprendere un testo. Mi sembra un alieno che viva schivando i colpi della normalità della vita.

5 aprile 2011                                                                       Salvatore Ganci

 

 

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information