I nostri disoccupati e l'Albergo di Hitler! Stampa
Scritto da GUIDO LUCCINI   

I nostri disoccupati e l'Albergo di Hitler!

  Se i nostri ragazzi potessero scrivere sulle schede Elettorali le loro richieste, sarebbe senza dubbio molto più facile trovare x loro soluzioni di lavoro. Infatti nessuno di loro si diletterebbe a disquisire sul Job – Act, la Flat - Tax o l’Art.18, ma inviterebbero i nostri POLITICI, a leggere su google Le nuove città che danno lavoro, e Qual’é l’albergo + grande del Mondo? ove risulta che tale Albergo per dare lavoro, fu costruito nel 1936 sulle Coste Germaniche di una  fredda isola nei mari del Nord!

EHH, sì perchè nel 1936, un tale Albert Speer denominato “l’architetto di HITLER”, convinse colui che sarebbe diventato il + grande macellaio di esseri umani del mondo, a far costruire nel Mar Baltico, sull’isola di Rùgen, 10 mila camere d’albergo servite da tutti confort dell’epoca.

 Il resort di Hitler che ora potrebbe vedere la luce

E i nostri ragazzi insieme a qualsiasi altro essere umano, forse anche politico, nel vedere il verde di un’isola, proiettato su di un mare anche se freddo e gelato come il Baltico, circondare un enorme pazzesco albergo costruito 82 anni or sono, si domanderebbe a che cosa possono essersi dedicati i nostri attuali 150mila architetti ed i loro predecessori, nel merito dei nostri 8mila kilometri di coste situate sul più bel mare del mondo !!!

E il pensiero ricadrebbe pesantemente sempre su google ove ne: La magistratura, le RTA e le Banche si spiega l’assurdità di queste strutture improduttive che non bastando ancora, vengono alimentate, specie in Sicilia e in tutto il Meridione, da una pazzesca multiproprietà Alberghiera, che vede già 180mila famiglie italiane continuare a pagare migliaia di Euro per essere proprietarie di niente.

Ricadrebbe pure sulle 33mila pensioncine di 28/100 camere che lavorando 4mesi l’anno senza aver MAI dato un solo posto di LAVORO, stiamo ora doverosamente smantellando in attesa di non si sa quale Divino Intervento! A tutte le nostre industrie che de localizzano per non pagare Tasse!  Agli Italiani danarosi che trasferendosi, pagano le Tasse alle Bahamas o in Svizzera! Ai nostri pensionati che si trasferiscono alle Canarie per diminuire anche le Tasse! A tutti gli “pseudo Cittadini Italiani” che mettono su un’impresa, lavorano 2/3 anni, risanando i vecchi, istruendo i figli, e quando devono pagare le Tasse …. spariscono nel nulla italiano, ricomparendo felici e gaudenti al loro paese!   

Mentre il peggior assassino del Mondo pur con una mente sicuramente bacata e già rivolta al male,….già nel 1936 aveva fatto progettare sulle sue anche se fredde coste marine, l’esatto modulo Turistico - Costiero, che fu  poi ricopiato pedestremente sulle coste di Miami, del Portogallo, della  Spagna, della Francia! ..… Senza che noi emettessimo un vagito per 82 anni!


Ma NOI tutti, siamo veramente rimbecilliti sino al punto di dover continuare a leggere o ascoltare “programmi elettorali per il lavoro”, che prescindendo dalle possibilità di LAVORO che si potrebbero scatenare sugli 8mila Kilometri delle nostre Coste, veniamo rimpinzati di pure FOLLIE, basate principalmente sui probabili risparmi da attuare nei lavori da eseguire con danari pubblici, che però non abbiamo …..  da politici che non avendo MAI fatto niente di PRODUTTIVO nella loro vita, continuano a prenderci allegramente per i fondelli?

Quando l’11/giugno/2017 pubblicai su Trucioli Savonesi il mio: Programma elettorale x il lavoro non avrei mai immaginato che sarebbe stato su Google, a due settimane dalle elezioni, l’unico programma che suggerisse interventi di lavori finalizzati all’occupazione dei nostri giovani, e ad un sicuro ingresso di valuta estera con la vendita di piccole porzioni Alberghiere. Pensavo che certamente qualche politico assillato dal nostro debito di 2mila e 240miliardi di Euro potesse indicare qualche anche minima via d’uscita al problema ma …. Niente …. e il nulla è decisamente troppo poco per il nostro grande, meraviglioso PAESE disteso su 8mila Km. di coste …. pronte comunque, ad accogliere investimenti internazionali …. anche se sopiti da 82anni!!!

      Guido Luccini   Savona 18/01/2018   

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information