Savona, i progetti per la promozione dei musei Stampa
Scritto da SELENA BORGNA   
 

 Savona, presentati i progetti

per la promozione dei musei cittadini

 Sono stati presentati, alla presenza del sindaco Ilaria Caprioglio e dei rappresentanti dei musei coinvolti, i progetti per la promozione e la fruizione dei musei savonesi.


 “Sono contenta che la promozione che consiste nello sconto sull’ingresso al secondo museo cittadino prosegua e si estenda”, ha dichiarato il primo cittadino savonese Ilaria Caprioglio, “ed il complesso dei musei coinvolti è molto importante perché comprende la Pinacoteca, il Museo della Ceramica ed il Museo Apple. Ringrazio la Tpl per la promozione dell’offerta sui bus e mi sento di dire che questo progetto è molto importante”.

Stessa soddisfazione da parte di Monica Brandi di “Punto a ‘Capo Comunicazione’: ”Abbiamo ideato la campagna pubblicitaria per unire i visitatori del Museo Apple e quelli dei reperti archeologici ed il messaggio che si trasmette è quello per cui il passato ed il futuro si possono unire. La promozione consiste nello sconto del secondo biglietto d’ingresso se si visitano sia il Museo d’Arte di Palazzo Gavotti che il Museo Apple e questo progetto, iniziato durante l’estate, ha avuto un ottimo successo. I biglietti saranno in lingua italiana ed inglese ed il progetto si sta sviluppando insieme ad altri musei.

 


 

La comunicazione è stata realizzata per incuriosire tutti, in particolare i giovani e coloro che non sono appassionati alle antichità ed il dialogo tra il pc moderno e la ceramica antica ha in sè qualcosa di elegante. In seguito saranno affissi per le strade savonesi cartelloni stradali e locandine nelle scuole per promuovere l’offerta così come vi sarà una promozione sui quotidiani e sui social senza dimenticare un video che presenta i soggetti con immagini, suoni e animazioni ed i giovani sono stati coinvolti in prima persona, che è diverso da una visita in modo passivo e spero quindi che la seconda fase della promozione possa essere nuovamente così. Il marchio Anno Europeo del Patrimonio Culturaleè in attesa di approvazione e se sarà così aumenteranno anche le risorse a nostra disposizione”.

 


 

“Abbiamo aderito subito al progetto perché siamo convinti che la cultura sia un valore e promuovere l’offerta sui nostri mezzi contribuisce a farla conoscere”, sottolinea il presidente Tpl Claudio Strinati, “ed i musei devono essere sempre più visitati. Sui bus sono stati affissi anche molti adesivi e finché io sarò presidente Tpl un contributo alla cultura da parte nostra non verrà mai a mancare”.

“La Fondazione del Museo della Ceramica è per noi molto importante”, evidenzia Tiziana Casapietra, direttrice del Museo della Ceramica, “e mi piace molto l’idea che i diversi musei savonesi lavorino insieme. Vorrei fortemente che si realizzassero eventi congiunti senza dimenticare di coinvolgere le scuole ed il teatro. Le attività che coniugano tradizione ed innovazione devono essere promosse e recentemente sono stati coinvolti ricercatori ad artisti anche grazie alla muova tecnica della stampante 3D.

 


 

I ragazzi sono attratti dalla ceramica e dalla tecnologia e si sta studiando anche la tecnologia 4D che permette ai diversi materiali di adattarsi alle diverse superfici. Mi piace molto il confronto tra la ceramica ed il futuro e la prima fase della promozione, in estate, ha avuto un ottimo riscontro”.

“La vera sfida è far sì che la campagna promozionale funzioni”, afferma Alessio Ferraro, presidente di All About Apple Onlus, “ed ho notato che la città di Savona non ha, purtroppo, un biglietto unico per i musei, a differenza di altre grandi città. Occorre aprirsi sempre di più alla cultura e nel museo che gestisco insieme ad altri volontari abbiamo un’importante collezione storica.

 


  

Abbiamo anche il programma un corso di formazione organizzato insieme al Progetto HMR e mi sento di dire che per noi le visite guidate sono molto importanti perché fanno conoscere aspetti sconosciuti appassionanti per tutti, anche per anziani e bambini, e sono convinto che l’idea di visite guidate combinate possa funzionare”.

“Lavoriamo molto insieme al comune che è uno dei fondatori della nostra fondazione e anche se si trova in una pessima situazione finanziaria continua a versare un contributo. Le soluzioni innovative sono molto importanti e la collaborazione tra tradizione ed innovazione è sempre presente come, ad esempio per l’opera dell’artista Perona in collaborazione con il campus. Abbiamo avuto un incremento dei visitatori anche grazie alla collaborazione con Costa Crociere e portiamo avanti il dialogo tra passato e futuro perché tutto è una nuova sfida.

 


  

La direttrice del museo sta svolgendo un lavoro molto importante coinvolgendo artisti internazionali senza dimenticare i filmati e la realtà virtuale creando un percorso ideale all’interno dell’opera. Ringrazio l’amministrazione comunale e la direzione del museo e voglio dire che le visite guidate serali nelle quali la direttrice Casapietra ha accompagnato i visitatori nelle opere hanno avuto molto successo”, conclude il Presidente della Fondazione Museo della Ceramica Barbero.

   SELENA BORGNA


Share/Save/Bookmark
 
Commenti (1)
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information