Cinema: E venne il giorno Stampa
Scritto da BIAGIO GIORDANO   
RUBRICA DI CINEMA A CURA DI BIAGIO GIORDANO
E venne il giorno

 E Venne il giorno, di M. Night Shyamalan, con Mark Wahlberg, Zooey Deschanel, produzione Usa, anno 2008, genere fantastico, durata 86 minuti.

 Per 36 ore alcune città del Nord Est degli Usa vengono colpite da un misterioso fenomeno biochimico che porta la gente a suicidarsi. Si scoprirà che la causa è dovuta a una sostanza emessa dalle piante, per meglio sopravvivere nel pianeta. E' una sorta di guerra dichiarata alla razza umana, ritenuta responsabile della distruzione di numerosi ecosistemi da cui sorge e si mantiene la vita stessa.

Film pedagogico e ambientalista, pienamente riuscito, con una fotografia che buca lo schermo: sia per originalità figurativa che per potenza drammatica. Nel film, realtà diretta-prosaica, e metaforizzata si alternano senza mai disturbare il ritmo, che appare ben sostenuto da suspense particolarmente curati. 

Suspense indubbiamente di alto livello emozionale e rapimento immaginifico capace com'è di dare, allo straordinario che veicola, l'importante funzione di stupire lo spettatore.

Grande regia di Shyamalan, di origini indiane, che conferma le sue doti nel comunicare messaggi etici fondamentali opportunamente in armonia con un proprio fantastico spesso foriero di invenzioni e innovazioni tecniche di alto rilievo.

     Biagio Giordano  

 

I LIBRI DI BIAGIO GIORDANO

Cliccate sulle immagini per saperne di più e per acquistarli

 
 
 
        
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information