Cinema: Il colosso d'argilla Stampa
Scritto da BIAGIO GIORDANO   
RUBRICA DI CINEMA A CURA DI BIAGIO GIORDANO

 Il colosso d'argilla

 Il colosso d'argilla (The Harder They Fall) è un film del 1956 diretto da Mark Robson. Girato in bianco e nero, è ambientato nel mondo del pugilato ed ha tra i suoi interpreti Humphrey Bogart, Rod Steiger e Harold J. Stone. Sceneggiato da Philip Yordan e Budd Schulberg, ispirato al romanzo dello stesso Schulberg.

Ultimo film magistralmente interpretato da Humphrey Bogart prima della sua mortale malattia. Un film di grande realismo che inventa un'idea pedagogica nel finale che fa onore a quell'aspetto ritenuto in genere più positivo della carta stampata dei quotidiani quando si denunciano gli scandali nello sport con intenti correttivi.

Doppiaggio eccellente, e un bianco e nero dalla trama asciutta, essenziale, con dialoghi diretti e duri, racconto privo di fronzoli che ben si intona con il mondo pratico e rozzo della boxe, un ambiente scuro dove solo il giornalismo pur con le sue contraddizioni sembra illuminare di qualcosa di superiore, cioè di un'etica sublime che mantiene viva un'idea di uomo con diritto alle sue passioni lige alle regole, un uomo da rispettare quindi soprattutto quando è in difficoltà. Un'idea di giustizia pubblica e privata purtroppo veicolabile prevalentemente dai mass-media.

     Biagio Giordano

I LIBRI DI BIAGIO GIORDANO

Il nuovo libro,  recensioni tratte da Truciolisavonesi 

Cliccate sulle immagini per saperne di più e per acquistarli

       
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information