Suggerimenti turistici di luoghi artistici:Zimbabwe Stampa
Scritto da BIAGIO GIORDANO   

SUGGERIMENTI TURISTICI DI LUOGHI ARTISTICI

Zimbabwe

 Lo Zimbabwe, è uno Stato Repubblicano dell'Africa orientale, situato tra il fiume Zambesi e il fiume Limpopo; confina a sud con il Sudafrica, a nord con lo Zambia, a est col Mozambico, e a ovest con il Botswana.

La sua popolazione è di 12.600.000 abitanti circa, lo Zimbabwe ha una superficie di quasi 400.000 chilometri quadrati.

 La capitale è Harare già un tempo col nome di Salisbury. Nel Paese si parlano numerose lingue, la maggioranza delle quali fanno parte del gruppo bantù (shona e ndebele). Nel Paese si parlano anche numerosi dialetti, nonché l'inglese.

 Le vicende storiche delle popolazioni locali e migratorie sono molto antiche.  L'insediamento delle popolazioni bantù, da cui discendono gli shona di oggi, iniziano intorno al IV secolo.

Le rovine del Grande Zimbawe, rivenute nel diciottesimo secolo, sorprendentemente rivelano che dal XII secolo, in quella zona, c'è stata  una attività civile anche elevata, di cui purtroppo non si riesce a costruire l'insieme culturale, amministrativo  e storico.

Nel XV secolo con l'affermazione dell'Impero di Monomotapa, si incrementarono gli scambi culturali, commerciali, ed economici con gli arabi  e con gli europei, che diedero allo Zimbawe una certa generale provvisoria prosperità.

Danze tribali

Lo Zimbabwe è dunque abitato da due grandi gruppi etnici: gli shona e i ndebele. Gli shona rappresentano il 75 per cento della popolazione nera e parlano una lingua compresa anche dalle popolazioni ndebele. Queste due etnie, pur tra grandi difficoltà dovute alla mescolanza migratoria esterna, sono riuscite a conservare alcuni rituali importanti, come quelli connessi al culto dei morti.

Nel celebrare il primo anniversario della morte di un componente della tribù si hanno particolari festeggiamenti, perché in quella data si sa che l'anima del defunto, potrebbe accedere al mondo degli spiriti dei parenti defunti.  In quella occasione tutto il villaggio danza secondo i propri costumi al ritmo dei tamburi.

I membri della tribù auspicano in tal modo con ardore l'arrivo del defunto presso i suoi cari avi.

Le cascate Vittoria

Le Cascate Vittoria (Victoria Falls) sono delle cascate che si trovano lungo il corso del fiume Zambesi (o Zambezi), esse delineano il confine geografico tra lo Zambia e lo Zimbawe.

La linea fisica delle cascate, da dove inizia la gravità di caduta delle acque, è suggestiva e imponente, è lunga più di un chilometro e mezzo, mentre la loro altezza media è di 127 metri. Esse sboccano, correndo, verso una gola  stretta, dalla quale è possibile contemplarle panoramicamente, in tutta la loro estensione, ponendosi da un lato della gola, e guardando verso l'alto.

 

    Biagio Giordano

Vittoria
 
 
 
 
Harare la capitale
 
 
 
 
 
Vittoria
 
 
 
Cartina
 
 
 Bandiera
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information