Suggerimenti turistici di luoghi artistici: Chitral Stampa
Scritto da BIAGIO GIORDANO   

SUGGERIMENTI TURISTICI DI LUOGHI ARTISTICI

Chitral (Pakistan)

 Chitral, di cui un significato è campo nella nativa Lingua Khowar, è la capitale della circoscrizione di Chitral (Pakistan) situata sulla sponda occidentale del fiume Kunar.

La città si trova alla base del Tirich Mir ma situata già a  una altitudine di 1.180 metri. Il Tirich Mir è tra i più alti picchi dell'Hindu Kush (7.708 metri). Ha una popolazione di circa 21. 000 persone, mentre la circoscrizione ne conta circa 300. 000.

Tra il Nuristan e il Badakhshan la vallata di Kitral si estende per quattrocento kilometri circa in mezzo alle nevi perenni dell'Hindukush.

 Tra le numerose leggende del luogo, narrate dai suoi abitanti, spicca per suggestione quella delle fate. In quelle alture vivrebbero infatti delle fate che sono in un rapporto fantasioso con  pacifiche rane giganti.

Invasa nell'ottavo secolo dai musulmani, la valle, fino ad allora di religione buddhista, fece resistenza per diversi secoli  alle culture islamiche, fino ad accettarne per avvenuta egemonia territoriale forzata dell'Islam i maggiori statuti culturali.  L'islamismo ebbe effetti disgregativi sui costumi e sulle tradizioni ritualistiche del luogo, che lentamente si dissolsero nel nulla.

L'attuale moschea della capitale della vallata, costruita recentemente sulle rive del fiume Mastuj, sembra essere influenzata, con il minareto, le sue mura merlate, le sue cupole,  dall'architettura "moghule".

L'architettura "moghule", è un armoniosa mescolanza di architettura persiana, islamica,  indiana, si è sviluppata con forme legate alle caratteristiche stilistiche create dai Moghul, nel periodo che va dal XVI e XVII secolo, nelle regioni adesso appartenenti a Pakistan, India, Blangladesh.

Poco interagente con il mondo durante il periodo invernale, Chitral si rivitalizza in primavera. I suoi abitanti amano giocare a cricket e ad hockey, con una particolare passione però per il polo praticato per lo più a fine settimana. Sono sport e svaghi di chiara influenza inglese. 

 

   Biagio Giordano

 
 
 
 
 
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information