Cinema: 2 brevi recensioni Stampa
Scritto da BIAGIO GIORDANO   

Il delitto perfetto (Dial M for Murder)

è un film thriller del 1954 diretto da Alfred Hitchcock

Film ricchissimo di particolari logici legati al piano- delitto e al suo successivo evolversi in un fallimento che costringe a virtuosismi di difesa ad alto rischio. Hitchcock con questo film dà sfoggio di tutta la sua bravura psicologica- tecnica- di ripresa, di creazione di tensioni mozza fiato, di suspense che mai si ripetono. Tutto alla fine si incastra a meraviglia rilasciando un senso di appagamento fantasmagorico della cui coscienza se ne avrà piena consapevolezza il giorno dopo, quando con distacco si capirà del felice inganno vissuto per due ore nel Luna Park del maestro del brivido Alfred Hitchcock ...
Da notare il cammeo di Hitchcock in una vecchia foto appesa al muro appartenente al protagonista-personaggio del film...

 

Lo squalo 4 - La vendetta (Jaws: The Revenge)

è un film del 1987, diretto dal regista Joseph Sargent

Con uno squalo enorme, molto pericoloso, ostinato persecutore di esseri umani, un gruppo di persone già colpite in precedenza da attacchi mortali provocati da questi mostri del mare, cerca insistentemente ammiccamenti di ogni genere, forse pensando di potersi in qualche modo vendicare.

Il film è per lo più un'efficace metafora della nevrosi da trauma, i cui meccanismi inconsci, nei personaggi, si rendono in parte palesi nei ripetuti flash back sotto forma di sogni-incubi, ricordi ossessivi, e nell'attività psichica diurna: in deliri di onnipotenza, retro pensieri insistenti, lapsus.

Dal punto di vista psicologico il miglior film della serie, indubbiamente un toccasana per chi soffre di depressione e nevrosi ossessive ed è quindi attratto da immagini che favoriscono una permanenza piacevole nel mondo immaginifico regressivo dell' inconscio adorno di un torpore allettante...

Film bocciato da tutti i critici che usano strumenti di giudizio esclusivamente legati a una schematizzazione oggettiva della logica più evidente del film senza prendere in considerazione le possibili infinite entrate in gioco dell'inconscio dello spettatore...

  
 Appena usciti     

I LIBRI

DI BIAGIO GIORDANO

PUOI ACQUISTARLI QUI

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information