CINEMA: una breve recensione di Carol Stampa
Scritto da BIAGIO GIORDANO   

Savona. Diana, multisala, in proiezione nella sala 3

Carol è un film del 2015 diretto da Todd Haynes

Film che gioca tutto su una drammatizzazione del vero privo di orpelli, e riesce a potenziarne gli effetti grazie a una regia e interpretazione di alto livello. Storia credibile che vuol commuovere presentando i problemi di famiglia e dei desideri sessuali-sentimentali esterni al nucleo familiare in una struttura complessa, dove la responsabilità verso gli altri e verso se stessi costringe a rinunce, ambiguità, indecisioni, in un mare di pulsioni inquiete agitate dalla forza dell'amore autentico, etero e lesbico...

Bellissimo, culturale, grazie anche a un finale che nulla concede all'appagamento delle pulsioni più urgenti...

Biagio Giordano

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information