Il libretto rosso dei pensieri di Miao Stampa
Scritto da Trucioli Savonesi   

 

 

 

Amante dei gatti (ne ha sette) di cui spesso posta le foto su Fb Roberto Centazzo, affermato scrittore, ha avuto l’idea geniale di trasformare gli aforismi di Mao Tse Tung in quelli di Miao il grande gatto presente in quasi tutte le case.

 

Come nei suoi gialli anche in questo libro non manca l’ironia dello scrittore.

Il gatto è il vero padrone della casa, è lui che comanda. Miao sogna una società Gatto-comunista, una società in cui il gatto è un vero dittatore coccolato e riverito dall’uomo, un sogno che nella realtà già in parte si avvera.

Miao, però  non pensa solo alla sua razza, prospetta che gli esseri umani, con un gatto in casa, possano diventare meno egoisti e più felici.

 

 “Ogni essere umano ha bisogno di un gatto, ma ancora non lo sa” e col suo libretto rosso, Miao (Centazzo per lui) spera di farglielo capire.

 

Un libro ironico, una parodia che fa pensare e sarà apprezzato anche da chi non ama i gatti 

 

 Il video micioso sulla pagina facebook dell’autore, con la musica di Enrico Santacatterina.

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information