RICETTA della settimana Stampa
Scritto da Trucioli Savonesi   
 LA CUCINA DI ROSINA
  La ricetta della settimana

ACCIUGHE MARINATE   

Ho sempre preparato volentieri le acciughe marinate, nonostante la pazienza necessaria per pulirle, disporle in file ordinate, ricoprirle con succo di limone, ecc., ma, da quando siamo stati informati dei danni causati dal piccolissimo vermetto, l’Anisakis, se vogliamo gustare questo piatto dobbiamo fare un passaggio in più: una volta eviscerate e lavate , le acciughe vanno messe nel freezer per almeno 24 ore a -20°. Dopodiché vanno scongelate, messe sotto limone, e poi condite con origano, aglio e olio… insomma, un gran lavoro, ma non si può far finta di niente ed è meglio prepararle più raramente, ma nel modo corretto.

 Ingredienti: 
 
1 kg di acciughe fresche,
 
½ kg di limoni,
 
olio e.v.o.,
 
aglio (2-3 spicchi),
 
origano,
 
sale.
 Eviscerare rapidamente le acciughe dopo averle acquistate, lavarle con cura, lasciarle sgocciolare e asciugarle su uno strofinaccio. Disporle una ad una su uno o due vassoi ricoperti di carta forno e metterle in freezer a -20° per almeno 24 ore. Una volta scongelate disporle in una pirofila rettangolare e, su ogni strato, mettere sale q.b. e succo di limone abbondante. Lasciarle marinare in frigo per almeno 3 ore, dopodiché scolarle bene e disporle nuovamente in una pirofila e, su ogni strato, mettere l’aglio tagliato in fettine, l’origano e l’olio. Ripetere per tutti gli strati. Le acciughe saranno pronte dopo aver riposato alcune ore, sempre in frigorifero, meglio ancora l’indomani.


Share/Save/Bookmark
 
Commenti (2)
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information