Alcune note sul razzismo

Commenti (1)
IL VIRUS SEMPRE ATTIVO DEL RAZZISMO
1Lunedì 08 Giugno 2020 11:40
admin







IL VIRUS SEMPRE ATTIVO DEL RAZZISMO


Con questo tuo articolo, caro Biagio, ci hai fornito anche un antidoto necessario a quel sonno della ragione di cui parlava Goya e che, a quanto pare, continua a generare mostri come, appunto, il razzismo, il negazionismo, le menzogne rappresentate come verità e le verità rappresentate come menzogne, di cui abbiamo esempi quotidiani in questi tempi di pandemia che alcuni intelligentoni no vax vorrebbero farci credere un’invenzione a scopo di lucro e di assoggettamento delle popolazioni terrorizzate ad arte ai poteri forti delle banche d’affari, del capitale finanziario e delle multinazionali, manco fossimo nel Sessantotto! D’altra parte il mondo è da tempo in pericolo causa inquinamento, l’umanità è tuttora dilaniata da guerre locali, le foreste bruciano e i deserti avanzano e il dissesto ambientale è foriero di nuove epidemie. Se l’umanità nel suo insieme non si sveglia dal sonno che genera tutti questi mostri scordiamoci il futuro della vita su questo pianeta. Il virus del razziamo non si estingue spontaneamente grazie a una specie di immunità di gregge etica e culturale. Se l’umanità non guarirà da questo virus morirà per mancanza d’umanità.


FULVIO SGUERSO


 
Banner
Banner
Banner
Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information