di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XVI
Numero 688 del 8 dicembre  2019
Tel. 346 8046218
Albenga, il nuovo centro di raccolta SAT Stampa E-mail
Scritto da SELENA BORGNA   

Albenga, inaugurato

il nuovo centro di raccolta SAT

 E’ stato inaugurato, alla presenza del sindaco Riccardo Tomatis, dei membri dell’amministrazione comunale, dei rappresentanti dei comuni vicini e dei vertici dell’azienda, il nuovo centro di raccolta SAT sito presso l’ex Caserma Turinetto.

 


 

 “Questo è per la città un momento importante”, ha dichiarato il primo cittadino albenganese, “e rivolgo i miei complimenti alla SAT per il lavoro svolto con l’idea che ci sia un risultato importante solo se dietro c’è una grande squadra. Albenga è una città pulita e l’azienda SAT fa molto anche se si potrebbe fare di più ma questo centro è una delle tappe più importanti dell’azienda. La struttura in questione ha un alto livello funzionale, è vicino al centro città ed ai servizi; quello dell’ambiente è un argomento attuale e la giovane Greta ha aiutato tutti noi a sensibilizzarci su questo tema.

 


  

Si parla sempre di grandi cose riguardanti l’ambiente ma il rispetto parte dal nostro vivere quotidiano come il conferimento corretto dei rifiuti. I bambini sono molto più sensibili degli adulti su questi temi e spesso loro insegnano ai genitori come si differenzia correttamente la spazzatura ed il rispetto per l’ambiente, temi insegnati loro a scuola e creano un circolo virtuoso con piccoli gesti che aiutano tutti noi”.

 


 

“Si è intrapreso questo percorso virtuoso con la SAT, percorso che continueremo nell’ottica di un continuo miglioramento della differenziazione dei rifiuti”, afferma l’assessore all’ambiente Gianni Pollio, “e presto partiranno gli incontri pubblici con i cittadini per spiegare il nuovo sistema e per distribuire il materiale informativo per il giusto conferimento dei rifiuti; la nostra amministrazione è e sarà sempre molto attenta a queste tematiche”.

 


 

Sergio Poggio, responsabile tecnico di SAT ha spiegato “il viaggio” dei rifiuti all’interno del centro: questi vengono ricevuti, compattati e stoccati in appositi siti in base alla loro differenziazione, con particolare attenzione per rifiuti particolari come ad esempio pile, batterie, vernici ecc. ricordando che la frazione dell’umido non viene raccolta nell’ecocentro in questione.

  

    SELENA BORGNA  

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information