TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 680 del 13 ottobre  2019
Tel. 346 8046218
Ma cöse u l’e’ ‘sto krav maga? Stampa E-mail
Scritto da R.T.   
 

MA CÖSE U L’E’ ‘STO KRAV MAGA?

Il Krav Maga è un sistema di autodifesa nato in ambienti ebraici dell’Europa centro-orientale e sviluppatosi in Israele durante la prima metà del XX secolo. La parola krav maga, in ebraico moderno, significa letteralmente “combattimento con contatto/combattimento a corta distanza”.

Nacque grazie all’ufficiale dell’esercito israeliano, Imi Lichtenfeld, che sviluppò un sistema di combattimento efficace e rapido da apprendere, al fine di addestrare le neonate forze speciali israeliane. Il Krav Maga è una sintesi armonica di tecniche derivate dalle arti marziali, da sistemi di lotta a mani nude e “close combat”.

 


Imi Lichtenfeld

Il Krav Maga risponde a criteri quali l’efficacia e la rapidità con cui si arriva al risultato desiderato, che spesso è la neutralizzazione definitiva dell’avversario, prima che questi possa diventare una minaccia. 

Nel Krav Maga non ci sono regole, limitazioni tecniche o di correttezza sportiva. Nell’addestramento è considerato come fondamentale anche l’allenamento mentale, con l’obiettivo di arrivare ad affrontare con calma e tempestività le situazioni più critiche.

Il krav maga è un sistema di difesa che insegna a difendersi in modo semplice e nel minor tempo possibile, perché si basa sulla concretezza delle azioni che possono essere messe in pratica sotto stress: è ben diverso reagire in palestra che sulla strada durante una vera aggressione. 

il Krav Maga possono impararlo tutti, non è necessario avere una esperienza in arti marziali: aiuta a recuperare sicurezza in sé stessi, specialmente a persone insicure di carattere. Molto importante anche per le donne, per cui esistono programmi specifici.

 

A Savona è grazie a Michele Farinetti se si è diffuso il Krav Maga.

 


Michele Farinetti

 

Michele Farinetti, pratica Arti Marziali da ormai circa 30 anni e ha al suo attivo ben oltre vent’ anni di esperienza nel settore della difesa personale.

Ha iniziato con la pratica del Kung Fu tradizionale, e negli anni ha maturato esperienze in altre discipline marziali, per approdare infine al Krav Maga.

Nel 2004 inizia, per primo, a divulgare in provincia di Savona il Krav Maga. 

 Farinetti è il Direttore Tecnico dell’Accademia Nazionale Difesa Personale GYMNASIUM IDS (Sede Nazionale dell’ A.S.D. IDS ITALIA di cui è fondatore e responsabile nazionale), che si trova a Savona, alla Villetta, in via Amendola 7...VISITA IL SITO

 

Sul Krav Maga qualche mese fa avevamo pubblicato un articolo di Laura Candelo…LEGGI QUI... e ...QUI... ma per conoscere meglio Michele Farinetti riportiamo questa intervista dal sito http://www.100ma.it

 

100ma.it: - Dove nasce la sua passione per le arti marziali e cosa ha spinto a dedicarsi al "Krav Maga"?

Farinetti Michele: Ho iniziato 20 anni fa e non mi sono più fermato. Iniziai con il KungFu Sandà con il M° Mazzarella e Costanzo, poi con il M° Costanzo siamo diventati "fratelli" ed abbiamo iniziato un percorso nel Jeet Kune Do Original (Ted Wong - Jerry Poteet) - con escursioni nel Kali Filippino ed altro, nel giugno 2000 incontrai l'istruttore militare israeliano che cambiò radicalmente il mio modo di praticare e concepire la difesa personale, da quel giorno sono 10 anni che "respiro krav maga". 

 

100ma.it: - Come è cambiato o come si è evoluto il suo modo di praticare arti marziali nel tempo?

Farinetti Michele: Si è naturalmente evoluto con gli anni e con le varie esperienze, all'inizio era un'avventura mistica e un modo "controllato" per fare a botte, ora una responsabilità ed un grande impegno! 

 


 

100ma.it: - La sua più grande soddisfazione legata alle arti marziali?

Farinetti Michele: Dico una banalità, quella che deve ancora arrivare… scherzi a parte di soddisfazioni ne ho avute tante negli ultimi tempi e mi sono anche tolto qualche sassolino, la soddisfazione più grande secondo me, è quando si hanno i riscontri ed i pareri positivi dai professionisti, siano essi militari o forze dell'ordine, in questo settore IDS ha avviato negli ultimi anni collaborazioni ufficiali di tutto rilievo! Ma non solo, un motivo di orgoglio e quindi di soddisfazione per gli insegnanti tecnici che mi seguono, sono le telefonate di ringraziamento che riceviamo da quelle persone che non hanno mai praticato sport da combattimento o arti marziali prima e si trovano per vicende personali o per lavoro a dover gestire situazioni critiche. Ecco penso che queste siano le soddisfazioni migliori, riuscire a formare "realmente" in breve tempo questi uomini e queste donne, con particolare attenzione al fenomeno stalker.

 

100ma.it: - A chi consiglierebbe la pratica delle arti marziali?

Farinetti Michele: Certamente a tutti e sicuramente alle persone che devono superare le loro insicurezze, a patto che trovino Maestri seri e qualificati. 

 

 

 

100ma.it: - Chi è il suo punto di riferimento?

Farinetti Michele: Bella domanda, non seguendo una "via" marziale non ho un riferimento preciso, ho incontrato pochi validi Maestri, molti ottimi Istruttori, una marea di millantatori egocentrici ed una ristretta cerchia di persone per cui valga la pena dire "è un punto di riferimento" nel vero senso del termine e normalmente questi ultimi ..non fanno sfoggio di cinture colorate. 

 

100ma.it: - In un caso reale, secondo lei, le sue arti marziali sono efficaci e perché?

Farinetti Michele: Se dico certamente risulto antipatico, se rispondo non saprei sarebbe una bugia, la verità è che la nostra Scuola propone un metodo di addestramento molto valido e calibrato sulle persone che richiedono questo tipo di formazione, dopo questa premessa ritengo che poi ci siano sistemi più o meno validi, la differenza la farà nel momento decisivo la persona ed in particolare la "mente addestrata" o meno a sopravvivere ad una reale aggressione per strada! Possiamo dare il meglio in termini di addestramento, formazione, didattica ma poi, alla resa dei conti, sei SOLO nel momento in cui succede un qualcosa di serio.

 


 

100ma.it: - Ha un consiglio da dare a chi pratica Krav Maga o in generale arti marziali?

Farinetti Michele: Non sono un Maestro che dispensa consigli e/o verità assolute, dico solamente ai praticanti di Arti Marziali Classiche di continuare nel loro studio e nella pratica sino al completamento del ciclo, ne avranno sicuramente benefici a lungo termine, l'importante è che non si fossilizzino nella propria arte lungo il cammino. Ai tanti discenti di Krav Maga che seguono la miriade di Head Instructor spalmati nella penisola gli suggerisco di non fermarsi alla home page del sito dove si fa sfoggio di curriculum che se fossero veri non basterebbe praticare per due vite terrene, ma di verificare esattamente cosa ha fatto di concreto l'istruttore, dispensa realmente corsi a chi, qual è la sua professione, che riconoscimenti ha al di fuori della sua asd e non parlo di attestati rilasciati tra federazioni e/o Enti di promozione.

 

 LA PAGINA FACEBOOK

 

 ALCUNI  VIDEO:

  

  INAUGURAZIONE GYMNASIUM IDS

 SEMPLICI TECNICHE DI AUTODIFESA

  STAGE KRAV MAGA IDS-DELTATRE

  

E’ riduttivo parlare di Michele Farinetti solo come insegnante di Krav Maga: solo analizzando quanto ora segue ci si può rendere conto del vero “peso” e della “dimensione professionale” effettiva di questo nostro concittadino:

 

“SINTESI DELLE CERTIFICAZIONI E REFERENZE NEL SETTORE SICUREZZA e FORMAZIONE”

 


 

Direttore Tecnico corsi - Michele Farinetti

Accreditato come Docente di Tecniche Operative per Polizia presso SIPL di Modena (Scuola Interregionale di Polizia Locale);

 

Accreditato presso Eupolis Regione Lombardia;

 

Ottenuto il NATO Cage -Code AM575 - dal Ministero della Difesa che certifica la qualità dei servizi di addestramento in materia di Difesa Personale Professionale e/o di formazione nei suddetti settori. Il codice NATO conferisce l'autorizzazione ed uno standard di qualità per la fornitura di servizi alle Basi NATO in Italia;

 

Member IPA (International Police Association);

 

Member UNUCI;

 

Istruttore certificato ASP-USA - Diplomi di: Baton Asp Instructor & Handcuff Asp Instructor, conseguito presso il Centro d’eccellenza COESPU dei Carabinieri a Vicenza, con Istruttori Internazionali;

 

Istruttore Tactical Weapon certificato ASP-USA conseguito presso IFAD/ONU (Roma);

 

Istruttore Sabre - USA “Law Enforcement Aereosol projector” ditta fornitrice degli spray in uso anche alle FF.OO in Italia. Certificazione conseguita a Norimberga;

 

Maestro di Difesa Personale e di Krav Maga (Certificato direttamente con Istruttori Israeliani);

 

Co-autore del “Manuale Tecniche Operative di Polizia” edito da “Maggioli”.

 

Esperienze professionali:

 

Consulente addestramento individuale al combattimento per Esercito Italiano – militari impegnati in teatri operativi esteri- Alpini del 1° - 9° reggimento (Fossano – Aquila);

Consulente alla difesa personale e tecniche del disarmo per Reparti Militari EI - impegnati in “Strade Sicure”;

Consulente e formatore in tecniche di KM presso Scuola Sovrintendenti Guardia di Finanza – (AQ);

 

Svolto seminari di Krav Maga per gli Istruttori del Centro addestramento II’ Brigata mobile dei Carabinieri - presso Cisam – di Pisa – e presso Scuola di perfezionamento al tiro dell'Arma dei Carabinieri di Roma;

 

Svolto stages presso due dipartimenti di Polizia in Florida e stage con squadra Swat (USA);

 

Corsi di Autodifesa Professionale, tecniche operative e utilizzo dei presidi difensivi (Spray antiaggressione – uso manette) svolti dal 2009 ad oggi hanno permesso di formare gli Agenti/Ufficiali presso i Comandi delle Polizie Locali di Liguria, Toscana, Emilia, direttamente su incarico della Scuola Interregionale di Polizia locale di Modena;

 

Docente accreditato presso il Polo Universitario di Sulmona (Univ. AQ) per le materie Krav Maga e tecniche operative, rivolte ai Comandanti delle Polizie Locali che partecipano ai Master Universitari;

 

Istruttore di tecniche operative per numerosi Istituti di Vigilanza in varie regioni Italiane;


Formatore per nuclei interni di sicurezza aziendale e personale operante all'estero;

 

Consulente tecniche Krav Maga e Autodifesa a bordo - tecniche uso constraint kit - per Compagnie Aeree: Eurofly/Meridiana/ Air Dolomiti (Lufthansa) e Mistral Air;

 

Istruttore di SAFE (Sistema Autodifesa Femminile) in numerosi corsi svolti negli ultimi anni per gli Istituti Superiori di Savona;

 

Corsi Professionali per il personale “ASL Savonese” e per “Molinette di Torino”;

 

Stage di sensibilizzazione alla prevenzione, autodifesa e uso spray oc per le associazioni quali:

Fidapa – Lions – Soropthimist - Centri Antiviolenza;

Docente nei corsi di formazione della Provincia di Imperia prima e poi di Savona (tot. tre edizioni) “CORSI PER ADDETTI AI SERVIZI DI CONTROLLO (D.M.06/10/09).

 

Voi che ne dite?

 

R.T.

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information