GLI AFORISMI DI MAURO COSMAI
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 659 del 14 aprile  2019
Tel. 346 8046218
Giornata di Prevenzione allo Spreco Alimentare Stampa E-mail
Scritto da IL DUBBIO   

VI GIORNATA NAZIONALE DI PREVENZIONE

ALLO SPRECO ALIMENTARE

Educare al valore del cibo per evitare gli sprechi

Una “lezione” di educazione e prevenzione allo spreco alimentare e una dimostrazione di buone pratiche. Sono le iniziative di “Primo: Non Sprecare - Alimentare il valore del cibo”, evento che si è svolto presso la sede dell’Enpam a Roma nella cornice della “Piazza della Salute”. L’appuntamento, promosso dall'Enpam insieme al Municipio Roma I Centro e alle Acli di Roma e Provincia, rientra nelle manifestazioni ufficiali della VI Giornata Nazionale di Prevenzione allo Spreco Alimentare (5 febbraio) promossa dalla campagna Spreco Zero e dal progetto 60 Sei Zero del ministero dell'Ambiente e Università di Bologna - Distal. 

La giornata si è aperta con una “lezione” di educazione e prevenzione allo spreco alimentare rivolta ai giovanissimi alunni di una prima media dell'IC Daniele Manin di Roma. Ad illustrare l'importanza di una corretta alimentazione e gestione del cibo Alberto Oliveti, presidente della Fondazione Enpam, Andrea Segrè, presidente di Last Minute Market, Luca Falasconi, coordinatore della Giornata Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare e Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e Provincia. A seguire la dimostrazione di un gruppo di studenti dell'Istituto Alberghiero Gioberti di Roma, impegnati nella preparazione e presentazione di piatti realizzati con cibo di recupero dalle eccedenze e dai prodotti a ridosso di scadenza.

 


 

' E' un paradosso che la frutta e la verdura, che sono in testa alla classifica degli sprechi, risultino essere anche il cibo che manca ai nostri figli che più che in altri Paesi europei risultano affetti da sovrappeso o obesità - sottolinea Oliveti Credo che la risposta sia di tipo culturale: è vero che siamo quello che mangiamo ma è vero anche che mangiamo per quello che percepiamo e per quello che è il livello di cultura. Una cultura contro lo spreco credo sia una cultura per il buon vivere'.

Secondo Andrea Segrè, l’educazione alimentare è “fondamentale” per prevenire gli sprechi alimentari. 'Siamo convinti - dice - ancora di più che l’educazione alimentare debba rientrare nei programmi scolastici a partire dalle elementari: soltanto con la consapevolezza, con la responsabilità, con il sapere che il cibo ha valore, non si spreca'. E ne sono convinti anche gli italiani: stando ai dati dell'ultimo rapporto Waste Watcher di Last Minute Market/ Swg, secondo il quale più di 7 italiani su 10 ritengono l'educazione alimentare utile nel contrasto al food waste.

Una delle cause più importanti che sta alla base dello spreco alimentare domestico è proprio la ‘mala- educazione’ o la non conoscenza del cibo, da dove viene, chi lo produce, quali sono le risorse che vengono impiegate - continua Falasconi - Questo porta spesso a non dare il giusto valore, non solo economico, al cibo stesso: quindi riportare l’educazione all’interno delle famiglie e soprattutto nelle scuole crediamo sia la chiave di volta per ridurre lo spreco domestico'.

 

IL DUBBIO

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Ultime da UOMINILIBERI

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Banner
Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information