TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XIV
Numero 644 del 9 dicembre 2018
Tel. 346 8046218
LA RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA 
I pionieri dell'industria savonese: Giovanni Servettaz Stampa E-mail
Scritto da R.T.   

I PIONIERI DELL’INDUSTRIA SAVONESE 

 

   

GIOVANNI SERVETTAZ 

Acciaieria

Giovanni Servettaz, nato in Francia, a Cremieux (Isère) nel 1843, morto a Savona il 2 luglio 1911, ingegnere.

Appena laureatosi venne in Italia, soggiornando prima brevemente in Toscana, venendo quindi a stabilirsi a Savona che amò come sua seconda patria. 

Fu uomo di mente elevata e visse lavorando e facendo beneficenza. Nel 1880 l'Amministrazione del Genio Civile gli affidò la manutenzione del materiale occorrente per la Darsena Vittorio Emanuele. A tale scopo impiantò al Molo di S. Erasmo un modesto stabilimento che divenne poi molto adatto sia per i lavori di riparazione delle navi che per i lavori occorrenti alla nuova acciaieria Tardy e Benech.

 

Andò poi in Inghilterra a studiare i migliori impianti per i mezzi di scarico nella darsena. Nel 1885 ebbe parte non indifferente nell'impianto delle gru nel porto di Genova. In seguito divenne il principale fornitore dei materiali occorrenti per gli apparecchi degli scambi e dei segnali delle ferrovie italiane. Collaborò con l'inventore ing. Riccardo Bianchi alla realizzazione del sistema idrodinamico degli scambi ferroviari addottati poi in Italia e all'estero ottenendo una medaglia d'oro all'Esposizione Mondiale di Parigi nel 1889.

 

 Nel 1887 aveva già fondato un più vasto stabilimento riscattando gli edifici della Ditta Calcagno e Geri, fallita, alla Foce del Letimbro, in Corso Colombo. Il vecchio stabilimento fu ceduto alla Soc. Siderurgica. 

All'entrata in guerra dell'Italia la Servettaz cambiò lavorazione ed i 250 operai fabbricavano circa 700 proiettili giornalieri. Nel 1918 la Ditta Servettaz si trasformò in Soc. Anonima Servettaz Basevi e C.

 

  Nel 1964 lo stabilimento si trasferirà nel nuovo complesso di via Stalingrado, subendo varie traversie fino alla definitiva chiusura. Oggi in quelle  aeree è nato un centro commerciale

 

  Tratto da STORIA DI SAVONA di Nello Cerisola (editrice LIGURIA) e SCHEDARIO UOMINI ILLUSTRI IN SAVONA di  E. Baldassarre e Renato Bruno (A campanassa)

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Banner
Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa



 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information