Settimanale Anno XVI
Numero 711 del 31 maggio 2020
Tel. 346 8046218
I pionieri dell'industria savonese Stampa E-mail
Scritto da R.T.   

I PIONIERI DELL’INDUSTRIA SAVONESE

 

DOMENICO ASTENGO e RICCARDO POGGI

Zolfi di Poggi e Astengo

 

Astengo Domenico, Savona (1855-1937), pioniere industria savonese. 

Nella sua città natale visse, operò, e recò generoso contributo di lavoro e di bene.

Sensibile alle sventure e generosissimo, si adoperò per alleviare dolori spargendo attorno a sè il segno concreto dei suoi sentimenti di fraternità e solidarietà.  Forte nell'animo come nel lavoro, cercò nella beneficenza il conforto a grandissimi dolori. 

Elargizioni cospicue egli fece quando gli morì immaturamente la diletta figlia Ines e quando il figlio, ing. Pierino, cadde sui campi di battaglia della Malcesina (versò all'Ospizio dei poveri del Santuario l'allora cospicua somma di L. 50.000). 

 


 

Partecipò alla vita pubblica con spirito aperto e con vasto senso di giustizia: fu Consigliere comunale per lunghi anni; membro della Congregazione della Carità; Delegato dal Ministero per l'Economia Nazionale e Presidente del Consiglio di Amministrazione della R. Scuola Serale di Commercio. Alla vita della sua azienda., la «Zolfi Poggi e Astengo» dedicò 57 ani di attività, (morì all'inizio del 1937 e, sino agli ultimi giorni si occupò dell'industria ove la continuità operosa del padre venne mantenuta dal figlio dott. Mario. 

Lo stabilimento di Savona, ubicato in zona portuale, occupava una superficie di 4.000 mq. dei quali la metà erano occupati da fabbricati ed impegnava una forza motrice di 50 HP. La produzione, che nell'ultimo periodo s'aggirava sui 50.000 quintali annui, comprendeva lo zolfo ventilato, puro e ramato, destinato per la massima parte all'agricoltura, specie alla viticoltura, in piccola parte per la floricoltura ed usi vari. 

La concorrenza di aziende straniere, consigliava, nell'autunno del 1964 la chiusura totale dell'attività sia nello stabilimento della Spezia che nel vecchio stabilimento di Savona. 

E' scomparsa così una delle vecchie industrie savonesi che, nel corso di 84 anni di notevole attività aveva saputo conquistarsi una posizione preminente tra altre aziende nazionali. La chiusura fu annunciata il 30 settembre 1964 dal dott. Mario Astengo ultimo Amministratore della Società. (N. Cerisola).

 


 

Poggi Riccardo, Savona (1854-1932), pioniere industria zolfi macinati. Ventiseienne fondò con il quasi coetaneo Domenico Astengo l'azienda che doveva essere, per oltre mezzo secolo, lo scopo della sua vita: la «Zolfi Poggi e Astengo». Uomo riservato e di una signorile generosità, esplicata sempre con la delicatezza e la bontà del classico burbero benefico, seppe circondarsi di un rispetto e di una venerazione fuori del comune. Tra le sue iniziative benefiche si ricordano: la strada Ellera-Stella S. Giovanni, costata oltre un milione di lire nel 1930 e finanziata interamente dal Poggi; i contributi alla realizzazione di numerose opere religiose in Stella ed in Albisola Superiore. 

Morì nel dicembre del 1932. (N. Cerisola).

 

Immagini da Colletti Gallery

 

Tratto da  STORIA DI SAVONA di Nello Cerisola (editrice LIGURIA) e SCHEDARIO UOMINI ILLUSTRI IN SAVONA di  E. Baldassarre e Renato Bruno (A campanassa)

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information