TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XIV
Numero 623 del 17 giugno 2018
Tel. 346 8046218
LA RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
Lettura di un' immagine Stampa E-mail
Scritto da FULVIO SGUERSO   

LETTURA DI UN’ IMMAGINE

Il Monumento al Partigiano di Giacomo Manzù (1977)

La scultura, realizzata in bronzo statuario con tonalità dorate, è collocata in una piazza al centro di Bergamo Bassa. Il complesso monumentale è composto da un grande parallelepipedo rettangolo verticale, sul cui recto è rappresentato un giovane partigiano ucciso, seminudo, appeso a testa in giù; accanto a lui vediamo una giovane donna, in piedi, di profilo, avvolta in un’ampia e lunga veste, che tende un braccio verso il ragazzo morto. Questa immagine di morte violenta proviene da un’esperienza vissuta dall’artista, che ricorda di aver visto un partigiano “nudo, aveva solo una maglietta, una povera maglietta consunta. Era bianchissimo contro il muro rosso. Ma soprattutto impressionanti erano le braccia, tese a implorare la terra di accoglierlo, nudo com’era”.


Sul verso  è incisa questa epigrafe firmata dallo stesso Manzù:

“Partigiano

ti ho visto appeso

immobile.

Solo i capelli si muovevano

leggermente sulla tua fronte.

Era l’aria della sera 

che sottilmente strisciava

nel silenzio

e ti accarezzava 

come avrei voluto fare io”.

Queste parole si intonano mirabilmente con la delicatezza con cui l’artista ha scolpito le due figure: il corpo del partigiano morto è modellato con una tenerezza che ricorda il giovane S. Giorgio di Donatello; e così la figura femminile rimane come eternamente sospesa in quel gesto pietoso e disperato che non potrà mai raggiungere l’amato ucciso, agnello sacrificato per la nostra libertà, accarezzato dall’artista come l’aria della sera accarezzava il suo corpo morto.

     FULVIO SGUERSO 

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 






chiamaci su Skype

Il mio stato

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information