TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XIV
Numero 615 del 22 aprile 2018
Tel. 346 8046218
LA RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
Intervista alla Senatrice Stefania Pucciarelli Stampa E-mail
Scritto da SELENA BORGNA   
Elezioni Politiche 2018:
intervista alla Senatrice Stefania Pucciarelli

 Le elezioni politiche del 4 marzo 2018 hanno visto numerosi candidati alla prima esperienza parlamentare ed anche nella nostra regione sono stati parecchi gli eletti al Parlamento che per la prima volta hanno ricoperto incarichi governativi nazionali.

Tra gli eletti al Senato troviamo Stefania Pucciarelli, candidata uninominale al Senato per la coalizione di centrodestra nel collegio Liguria 3 Genova-La Spezia ed eletta con 114.714 voti.

Un Suo breve curriculum

Sono militante nella Lega dal lontano 1993 ed ho condiviso la prima fase di questo impegno con mio marito che in quell’anno si è candidato come sindaco presso il comune di Santo Stefano di Magra (SP) arrivando a ricoprire l’incarico di consigliere comunale di minoranza. Mi sono avvicinata all’attività nel 2011 candidandomi io come sindaco di Santo Stefano di Magra e venendo eletta consigliera comunale. Nel 2013 sono stata eletta segretario provinciale della Lega Nord di La Spezia, nel 2015 sono entrata in consiglio regionale e oggi sono stata eletta Senatrice della Repubblica
 
Cosa significa per Lei diventare Senatrice?
Questo incarico è per me il vero modo di fare politica anche perchè è un bel momento da cui deriva il senso di responsabilità con la voglia di un vero cambiamento attivo cercando di mettere in pratica tutte quelle iniziative per avviare concretamente il cambiamento ed il mio incarico è il mezzo per far sì che ciò avvenga
 

 
La Lega è uno dei primi partiti in Liguria. Cosa pensa sia successo affichè questa forza politica abbia potuto raggiungere un tale successo in una regione storicamente “rossa”?
La sinistra ha abbandonato le esigenze base dei cittadini avvicinandosi alle grandi lobby e ai gruppi bancari e la Lega è l’unico partito che è rimasto vicino al territorio ed ai bisogni dei cittadini
 
Quando andrà al Senato quali saranno le Sue priorità?
Tra le mie priorità vi sarà quella di portare a votazione una proposta di legge già depositata dalla Lega che non prevede alcun sconto di pena per i reati di stupro ed omicidio
 
Nei Suoi primi cento giorni da Senatrice cosa intende fare?
Intendo occuparmi di tutte le emergenze riscontrabili come la povertà, la disoccupazione, la riforma Fornero e la legittima difesa
 
Tre promesse concrete ai Suoi elettori
Sarò presente tutti i sabati al gazebo della Lega a La Spezia, sarò sempre disponibile all’ascolto di tutti e non cambierò il mio numero di cellulare
 
A chi vuole dedicare la Sua vittoria?
A mio marito e a mio figlio
 
Una frase che la rappresenta
Mai mollare

 

SELENA BORGNA   

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 






chiamaci su Skype

Il mio stato

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information