TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XIV
Numero 633 del 23 settembre 2018
Tel. 346 8046218
LA RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
La pazzia del reddito di cittadinanza, inclusione.... Stampa E-mail
Scritto da GUIDO LUCCINI   

La PAZZIA del REDDITO di cittadinanza, inclusione, dignità, e PAPA Bergoglio

  Il REDDITO = è un utile proveniente da attività, da capitali o da patrimoni immobiliari.

E il 5 marzo il REDDITO ce lo hanno riproposto: di Cittadinanza, di Inclusione, di Dignità!!

  Papa Bergoglio, Argentino, non riuscendo a rendersi conto della provenienza del danaro necessario, raccomanda quindi ai politici Italiani, di “non promettere un REDDITO per tutti ma, un LAVORO per tutti”.

Considerato che il LAVORO = è un’attività necessaria per tutti,…e per vivere.

Interessante sarebbe conoscere il tipo di LAVORO a cui ha pensato l’arch. Albert Speer quando nel 1936 progettò l’albergo più grande del mondo: “10 mila camere nell’isola di Rùgen nel Mar Baltico”!!

E al tipo di LAVORO che immaginano i nostri architetti quando continuano a progettare alberghetti da 90/100 camere affossati in migliaia di seconde case, sui nostri 8mila km. di Coste sul mare !!... … mentre stiamo chiudendo per agonia fiscale, tutti i 33mila alberghetti di 28/100 camere costruiti o ristrutturati negli ultimi 60anni, sul tragico teorema di aver dato lavoro, insieme agli Stabilimenti Balneari, agli Insediamenti Sciistici, e ai 9 milioni di seconde case, sempre per soli 4mesi l’anno!!

Ci rivolgiamo così al Papa che oltre ad apparire l’unica persona ragionevole sull’argomento LAVORO nel nostro PAESE, dispone di un tale poderoso patrimonio immobiliare ecclesiastico da zittire, quando lo volesse, tutti i PAZZI che si sperava entro il 4 maggio avessero in serbo REDDITI di altro tipo.  

IN ITALIA:

L’unico prodotto che abbiamo da VENDERE sono le CAMERE D’ALBERGO!

L’unico prodotto che può produrre un REDDITO sono le CAMERE D’ALBERGO!

L’unico prodotto che può dare LAVORO sono le CAMERE D’ALBERGO!

La necessaria Legge per poter VENDERE le camere d’Albergo deve semplicemente prevedere che il proprietario possa prendere la RESIDENZA definitiva, nell’ RTA (Residenza Turistico Alberghiera) che ha acquistato.

Nel 2013 Papa Bergoglio lo aveva ben capito e sul nostro progetto un futuro ai nostri giovani” per molti mesi ha infatti riproposto la sua immagine, sicuramente quale approvazione programmatica necessaria anche alle Sue Colonie marine!!

E qualsiasi operatore immobiliare concorderebbe infatti:

1° Nell’approvare tali progetti resi conformi alla Legge sulla Loro Residenzialità,

2° Immetterli nel mercato, …. e quando venduti,

3° Finanziarne la Costruzione con i proventi delle vendite,

4° Impiegando finalmente così, una vera Gestione Produttiva. 

Occorre quindi progettare Alberghi di un migliaio di camere tipo Aparthotel o RTA, su 3 piani di servizi, onde proporle in vendita a 2 persone che risiedendovi, risultino impegnate per contratto a servirsi, di tutte le strutture di servizio condizionate a prezzi di bassa stagione; o che rilascino la loro camera alla Gestione beneficiando del 6% di interessi annuali.
 
 
Dismettere assolutamente la costruzione: di altre Pensioncine di 50/100 camere e di altre Seconde case, autorizzando il cambio di destinazione in RTA (Residenziali) di tutte le camere delle esistenti 33mila Pensioncine di 50/100 camere.

Immaginiamo che i nostri politici, abituati a finanziare le industrie metal - meccaniche all’84 %; e le ricettività turistiche al 50%, stentino a comprendere questo secondo filone MAI produttivo ma, i crolli provati di tutte queste attività, più e più volte addirittura ri-finanziate, dovrebbero ormai essere interpretati, anche da Loro, quali “evidenti errori relativi alle nostre disgraziate iniziative immobiliari”.

Riteniamo che quanto da noi proposto sia necessario per risolvere almeno uno dei nostri problemi occupazionali nel Settore Turistico, nella speranza che Papa Bergoglio sia assolutamente disposto a legare i beni immobiliari della Chiesa, siti nei nostri più affascinanti angoli costieri del Paese, allo sviluppo dei Programmi sin qui spiegati. Infatti riconsiderati i disastrosi programmi produttivi dei nostri politici nel loro insieme, temiamo che SOLO un fermo intervento di PAPA Bergoglio, ricollegato alla Sua simbiosi con i nostri Progetti, e al perentorio invito ai politici sul “NO ad un REDDITO X TUTTI ma SI’ ad un LAVORO x TUTTI”, potrà dare il via a quella ripresa economica di cui ne abbiamo solo sentito parlare!!!

Precisando sempre che se le 10mila camere di Albert Speer appaiono decisamente eccessive per gli anni del 1936, le 50/100 camere a conduzione famigliare, con cui abbiamo invaso il nostro Paese dal 1950 ad oggi, rappresentano per quanto possibile il più spaventoso eccesso minimale, tendente al nulla.

L’ Unione Europea avrà così un’ulteriore conferma della pochezza e dell’ignoranza di politici, giornalisti, magistrati, banchieri e di tutti gli altri  Italiani che hanno sino ad ora svicolato sui nostri più elementari  temi  urbanistico – produttivi, assolutamente legati alle enormi possibilità del nostro territorio.

 

   SAVONA  11/03/2018         Guido Luccini   

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa



 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information