TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XIV
Numero 636 del 14 ottobre 2018
Tel. 346 8046218
LA RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
FAI - Visita al tribunale di Finalborgo Stampa E-mail
Scritto da Trucioli Savonesi   

Domenica   18 febbraio  ore 15,00

UNA DOMENICA AL PALAZZO DEL TRIBUNALE

 DI FINALBORGO

Piazza del Tribunale 11 -17024 Finale Ligure (SV)

Molti lo hanno fotografato e ammirato da fuori, pochissimi sono entrati nei locali che un tempo erano attraversati da governatori, principesse e briganti.  Ora è arrivato il momento di scoprirne i segreti! Sarà un’occasione unica e irripetibile per scoprire l’antico Palazzo del Tribunale di Finalborgo, uno degli edifici più importanti del Ponente ligure, scrigno quasi del tutto sconosciuto di 700 anni di Storia. Grazie ad una guida d’eccezione, il Dott. Giovanni Borrello curatore dell’allestimento museale permanente realizzato dall’Associazione Baba Jaga, potrete immergervi in atmosfere suggestive che vi permetteranno di comprendere come era gestito il potere e amministrata la Giustizia nel medioevo, dai secoli della dominazione spagnola e genovese fino agli ultimi anni del XX secolo quando i pretori sostituirono i Governatori, i Procuratori e i Marchesi nella giurisdizione del “circondario” di Finale.


Nato nel medioevo come palazzo marchionale, espressione dei marchesi del Carretto, a lato del CAPITOLO in cui la popolazione si radunava per ascoltare il volere dei signori a pochi passi dalle “prigioni secrete”, il Palazzo progressivamente ospitò i Governatori spagnoli (con l’istituzione della CURIA CRIMINALE), della Repubblica di Genova, il Tribunale di mandamento (negli anni in cui Finalborgo divenne città carceraria) con annessa Procura del Re e Pretura. Fino al 2013 è stato utilizzato come ufficio giudiziario dal Giudice di Pace. A rendere ancora più eccezionale l’iniziativa, la possibilità di “vivere” una nuova installazione dedicata al giureconsulto e scienziato Giorgio Gallesio, Finalese e grande esperto di botanica anticipatore di Mendel negli studi sull’ereditarietà dei caratteri e ispiratore del giovane Charles Darwin. Briganti, banditi, cancellieri, giudici e principesse hanno contraddistinto la storia del Palazzo, in un susseguirsi di vicende umane degne di una saga romanzata o di un film d’avventura.


Tutti loro, vittime e carnefici, ci parlano ormai solo da documenti, reperti o affreschi. Ma la possibilità di ascoltare dalla voce del curatore dell’allestimento le loro storie, renderà senz'altro il percorso più divertente e divulgativo. La visita guidata organizzata dal FAI è un evento straordinario che vi permetterà di comprendere quanto il nostro territorio sia stato al centro dello scacchiere politico internazionale nei secoli passati e di come l’eredità culturale di quel tempo influisca profondamente ancora oggi sulla quotidianità di Finale.

Contributo visita (comprensivo sia di visita guidata straordinaria che ingresso nei locali del museo): 8 euro iscritti FAI,  10 euro non iscritti.  C’è la possibilità di iscriversi al FAI in loco.

È gradita la prenotazione effettuabile al numero: 334 3331863 (dalle 16 alle 20)

Per informazioni:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli





Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa



 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information