TRUCIOLI SAVONESI 
Settimanale Anno XIII
Numero 598 del 10 dicembre 2017
Tel. 346 8046218
LA RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
Il portale regionale MiAttivo Stampa E-mail
Scritto da SONIA COSCO da ll Letimbro   
 
La formazione dura per sempre:
ecco i principali corsi in Liguria

 "Del portale regionale MiAttivo questa rubrica aveva già parlato. ...LEGGI....Il servizio è aperto a tutti e rappresenta il nuovo canale di registrazione ai Centri per l’impiego della Liguria. Per l’autunno un importante aggiornamento, perché a partire dal 16 ottobre è stata resa disponibile la funzionalità riservata ai lavoratori da imprese che si trovano nell’area di crisi complessa Savonese.

Le competenze informatiche sono sempre più importanti perché le notizie passano spesso  dal  web,  anche  se  MiAttivo  non  sostituisce  il Centro per l’impiego a cui ci si può comunque rivolgere personalmente. Nello specifico la novità arriva dalla Regione Liguria che ha introdotto la possibilità di prosecuzione del trattamento di mobilità in deroga, per un massimo di dodici mesi, per i lavoratori che, alla data del 1° gennaio 2017, risultano percettori del trattamento di mobilità ordinaria.

 Nell’Area di crisi industriale complessa risultano i  Comuni  di: Altare,  Bardineto,  Bormida, Cairo Montenotte, Calizzano, Carcare, Cengio, Cosseria, Dego, Giusvalla, Mallare, Millesimo, Murialdo, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Roccavignale, Vado Ligure, Quiliano, Villanova d’Albenga.  Se quando si presenta la domanda, il lavoratore è occupato o riceve già un ammortizzatore sociale, il trattamento è relativo solo per il periodo di disoccupazione a certe condizioni sulle quali è opportuno informarsi o sul sito MiAttivo o chiedendo al Centro per l’impiego.


 

Possono fare domanda soltanto coloro che hanno già provveduto alla registrazione sul Portale regionale dei Centri  per  l’impiego. 

Le scadenze prevedono due finestre temporali: il 15 novembre e il 31 dicembre. Dopo quest’ultima data non è più possibile inviare la richiesta (salvo eventuale proroga per trattamenti che termineranno nel 2018). I lavoratori che beneficeranno del trattamento dovranno seguire un percorso, a seconda dell’occupabilità e dell’età (orientamento, tirocinio, lavori di pubblica utilità). Alla fine si potrà chiedere di beneficiare di ulteriori interventi di politica attiva del lavoro (tra cui anche Bonus assunzionali) messi a disposizione sia dalla Regione Liguria sia legati a fondi nazionali. Presentare la domanda non significa ottenere automaticamente il trattamento in quanto il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e l’Istituto nazionale della previdenza sociale provvederanno a fare verifiche per valutare chi può ottenerlo e chi ne sarà escluso."

 

 iWORK Rubrica su occupazione e opportunità di Sonia Cosco 

  IL LETIMBRO   E' in edicola  il numero di dicembre

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 






chiamaci su Skype

Il mio stato

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner

dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information