di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XVI
Numero 688 del 8 dicembre  2019
Tel. 346 8046218
Mare e Alberghi di Miami e Torremolinos Stampa E-mail
Scritto da GUIDO LUCCINI   

Mare e Alberghi di Miami e Torremolinos.

(vedi Google)

Gio Ponti uno dei più grandi architetti internazionali, nasce sul finire dell’ottocento e nel 1950 progetta il grattacielo della Pirelli, 33 piani in cemento armato, che prevedono un’oscillazione sulla loro sommità di mt. 1,80, ”decisamente antisismico”! Sessant’anni dopo, nel 2010, l’arch. Norman Foster progetta a Las Vegas 49 piani in cemento armato che giunti al 26esimo s’arrestano, pare a causa crollo del mercato immobiliare.

L'architetto Gio Ponti

Oggi però, “disabitato”, sta per essere demolito perché non antisismico!

Le Corbusier negli anni ’60 progetta le ONDE di Nizza, 33 piani di un cemento armato ancor oggi sicuro come il Pirellone di Gio Ponti, ma così disabitato su di un mare meraviglioso, che da sempre avrebbe dovuto porre in atroce dubbio la necessaria solvibilità produttiva.

Infatti, come già accennato in altri miei siti, su stessa spiaggia e stesso mare, in Torremolinos progettammo sulla copia dei 33 piani delle ONDE di Nizza: 6500 alloggi (500 mila metri cubi) in cemento armato calcolato dal nostro Ing. Bertone Federico, da poco deceduto, ma, …. fortunatamente tecnici di Thomson Holidays individuarono l’impossibilità di una gestione Turistico-Industriale del complesso, dichiarandolo “assolutamente improduttivo”!!


Torremolinos

Per cui interrompemmo l’esecuzione del mostruoso edificio! Riprogettando Strutture Produttive Alberghiere identiche a quelle di MIAMI!! 

Gio Ponti sosteneva che gli Architetti devono esprimere sulla carta il pensiero dei Politici, che a loro volta devono saper interpretare quale sia il Lavoro Produttivo necessario ai Cittadini! Ed è da qui, semplicemente, che si può dedurre quale sia la vera lontananza di tutto il nostro mondo politico, dall’interpretazione di che cosa occorra a noi Cittadini!


Il mare di Ostia

È evidente che a 83 anni risulta difficile inserirsi, distinguere errori e distribuire soluzioni, ma, domenica si voterà ad OSTIA per un nuovo Sindaco che dovrebbe, secondo me, come primo oggetto di mandato, stabilire la differenza che c’è tra la sabbia ed il mare di OSTIA, e la sabbia ed il mare di MIAMI e di TORREMOLINOS ! Verificato che granulometria e salsedine sono simili, non rimarrebbe al nuovo Sindaco, che domandarsi come mai la TIPOLOGIA di STRUTTURE PRODUTTIVE sia così diversa nei tre siti, dove due si presentano straordinariamente accoglienti, puliti e organizzati, mentre uno di loro, (il nostro) denota tutta la più impossibile sconcezza!

Anche a questo nuovo Sindaco propongo quindi gli stessi progetti che primeggiano da molti anni quale unica soluzione di STRUTTURE PRODUTTIVE su Google e Facebook ricopiati da quelle di MIAMI e TORREMOLINOS, che hanno prodotto quel LAVORO nel TURISMO sconosciuto ai nostri Architetti, ai nostri Politici, e di conseguenza a tutti i Cittadini Italiani! Su Goole: (“programma elettorale x il lavoro”)!!

Allego un breve sunto della situazione inviato al “SECOLO XIX “:

Ci sono italiani che lanciano sassi dai cavalcavia, altri che lanciano “bonus” a gruppi di italiani particolari, altri che rilanciano abitazioni nei 350 metri dal mare a troppi privilegiati; mentre i nostri giovani dispongono di 8000 km. di coste assolutamente predisposte all’ accoglienza di “nonni” autosufficienti del mondo intero. Su questo mercato che si rinnova di anno in anno, le coste spagnole e portoghesi hanno basato il loro futuro!

E mentre Noi chiudiamo i nostri alberghi o ne offriamo, senza impegni, ai “nonni” il solo 40%  di RTA o Cond-hotel sul totale del complesso ricettivo ! …. Loro, con l’Apart-hotel di 18 mq. esteso a tutto il complesso ricettivo, precisando nel rogito che i “nonni” devono servirsi di tutte le strutture alberghiere condizionate ai prezzi di bassa stagione, riescono a dare lavoro tutto l’anno, ai loro giovani. 

Pare che Google e Facebook siano molto d’accordo sui: “progetti presentati x dare un futuro ai nostri giovani” da Trucioli Savonesi, mentre ne risultano assolutamente privi di interesse i nostri Comuni, troppo affaccendati sulle prime 3 idiozie.  

Savona 19 novembre 2017

       Guido Luccini       Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information