TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XV
Numero 672 del 14  luglio  2019
Tel. 346 8046218
Suggerimenti turistici di luoghi artistici: Rabat Stampa E-mail
Scritto da BIAGIO GIORDANO   

SUGGERIMENTI TURISTICI DI LUOGHI ARTISTICI

Rabat in Marocco

 Rabat è la capitale del Marocco. La città guarda verso il mar atlantico, ed è situata sulla sponda sinistra del fiume Bou Regrer, con al fianco, oltre il fiume, la città di Salè: anch'essa rivolta verso il mare.

La città conta circa 580.000 abitanti.

Rabat sorprende per lo spessore e la maestosità delle sue mura  costruite dagli Almohadi.

La cinta muraria era corredata da 5 porte considerate delle vere e proprie opere d'arte in pietra: una è situata nella parte meridionale (Bâb Zaër), 4 nella parte occidentale: Bab el Had, Bâb el Alou, Bâb er-Rouah, e quella facente parte dell'attuale Palazzo Reale.

La moschea incompiuta della città

Un gran numero di colonne ed un minareto incompiuto è ciò che rimane di una delle più grandi moschee occidentali dell'epoca dell'impero almohado. Sembra sia stata costruita intorno al 1200 da Yacub el Mansur; essa era composta da 400 pilastri che contribuivano alla composizione di 19 navate. Stupisce la perfezione delle simmetrie del piano rettangolare che si estende per circa 2,6 ettari.

Queste straordinarie dimensioni si spiegano col fatto che una nutrita truppa di combattenti si era raccolta nel Ribat el Fath nel periodo della guerra santa.

L'edificio inspiegabilmente non fu mai portato a termine e gradualmente col passare del tempo andò in rovina. Gli abitanti della casbah di Rabat vi prelevavano certi materiali per poterli riutilizzare per scopi diversi.

Nel 1775 un terremoto portò definitivamente in rovina questa gigantesca opera umana. Il minareto però ha resistito: la sua figura in grosso blocco di pietra appare di una robustezza unica, esso era progettato per arrivare fino a 60 metri, ma la sua costruzione si è poi fermata a 44 metri circa.

Interessante la rampa interna, molto larga: oltre i 4 metri. Un bellissimo tappeto di grata a forma di losanga cinge in alto l'edificio, le cui quattro facciate sono scolpite in stili diversi.

Musei

Tra i musei principali di Rabat da segnalare: Il Museo degli Oudayas (custodisce interessanti e rari strumenti musicali, stupefacenti gioielli berberi, bellissimi vasellami di Fès, pregiatissimi tappeti). Poi il Museo Archeologico Nazionale (ospita ritrovamenti preistorici, pre-romani, romani e opere propriamente islamiche). 

  Biagio Giordano

 

 

 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Banner

Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information