di Massimo Bianco
TRUCIOLI SAVONESI
Settimanale Anno XVI
Numero 685 del 17 novembre  2019
Tel. 346 8046218
La focaccia di Lo Stampa E-mail
Scritto da LORENZA GIUDICE   

FOCACCIA di Lo a grande richiesta…

Dal blog anchesenza di Lorenza Giudice

DOSE: per circa due teglie (60×40) se avete il forno grande in giardino o in terrazza,  oppure 4 piccole per il forno di casa. Questa dose è volutamente più generosa in quanto alcuni di Voi hanno chiesto indicazioni per una quantità adatta ad una festa tra amici

INGREDIENTI: Farina debole 1 kg e 200 gr, Malto 20 gr (può essere sostituito dal miele), Lievito di birra 40 gr, Olio di oliva 120 gr, Acqua gassata leggermente tiepida 500 ml poco più, Sale fino 20 gr, Sale grosso 2 pugnetti, un cucchiaio di zucchero (se usate il miele al posto del malto, diminuire la quantità)

STRUMENTI: bilancia e/o contenitori graduati, teglie, planetaria o robot da cucina, teli di plastica per alimenti o pellicola, forno

COTTURA: 200°/220° per 15/18 minuti

PREPARAZIONE:

Pesare tutti gli ingredienti per averli pronti al momento dell’uso e oliare il fondo delle teglie con un pennello (sprecate meno olio)

Sciogliere insieme all’acqua in un recipiente graduato, il lievito, l’olio, il malto, il cucchiaio di zucchero

Versare la farina nel robot da cucina e cominciare a girare senza aver versato i liquidi (serve a evitare il setaccio)

Aggiungere il contenuto preparato nel bicchiere graduato (anche in un unica volta)

Versare il sale solo dopo aver impastato un pochino e non aggiungere ulteriori liquidi anche se l’impasto vi sembra asciutto

Miscelare sino a che la pasta non risulta elastica, morbida, setola e si stacca dal contenitore del robot (solo ora potrete aggiungere acqua se necessaria, nel caso, vedrete… sarà più difficile incorporarla all’impasto, quindi datele tempo)

Dividere in due o quattro palle a seconda delle vostre teglie

Disporre ogni palla sulla rispettiva teglia oliata, coprire con la pellicola e lasciare a riposo in camera di lievitazione a 27° o a forno spento con la luce accesa per 30/50 min

Stendere e lasciare a riposo per 30 minuti

Salare con il sale grosso e bucare con i polpastrelli delle dita e lasciare a riposo per 30 minuti

Ungere con olio evo

Spruzzare l’acqua (a volte miscelata con un po’ di vino bianco)

Infornare

CONSIGLI:

Quando togliete la focaccia dal forno non lasciatela MAI dentro la teglia, alzatela e lasciate che riposi su una griglia

Tenete un goccio di acqua da parte e sciogliete il sale che metterete come ultimo ingrediente nella vostra planetaria

SE VI PIACE potete usare un nebulizzatore per piante e spruzzare il vino bianco sulla focaccia appena uscita dal forno

 

VISITATE IL SITO E IL BLOG DI LORENZA GIUDICE

 Con Lorenza puoi

SPERIMENTARE una cucina innovativa

FERMARE le emozioni di un istante

RIPOSARE in dimore esclusive

VIAGGIARE tra i sensi e la storia

RIVIVERE i tuoi momenti più belli

DARE nuova vita a un progetto nel cassetto

  

Tutto questo anchesenza

http://www.anchesenza.com/

http://www.anchesenza.com/blog/

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.
 




Ricevi le News da Truciolisavonesi

Login

Registrati per poter commentare gli articoli



Banner


dal 22 Novembre 2004

Il sito non è una testata giornalistica, si basa su attività di volontariato.

Gli autori dei testi sono responsabili dei dati, delle analisi delle opinioni in essi contenuti

Copyright © 2010 truciolisavonesi. All rights reserved.

Designed by Massa

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information